11 May

Appello per la biodinamica

di Carlo Triarico, presidente Associazione per l’Agricoltura biodinamica
Chi legge queste pagine vede la crescita straordinaria della biodinamica in questi mesi, sia nelle aziende biologiche (con le sole richieste degli ultimi 4 mesi avremo un incremento di un terzo delle aziende biodinamiche), sia nell’opinione pubblica, nel mondo dell’agricoltura, nelle istituzioni. Il direttore generale della FAO Da Silva ha indicato nell’Agroecologia il futuro. La biodinamica ne è la prima espressione. Proprio lo scorso anno avevamo dedicato all’Agroecologia un convegno con oltre mille partecipanti e stiamo preparando eventi importanti, primo tra tutti il grande convegno internazionale di Agroecologia, su ricerca e innovazione in agricoltura biologica e biodinamica, che terremo a Milano a metà novembre. La chiamata per inviare relazioni è aperta.
Le innovazioni degli agricoltori biodinamici stanno dando un contributo a tutta l’agricoltura italiana e vogliono aiutare concretamente tutti gli agricoltori.
Per questo la biodinamica fa scandalo. Stiamo rafforzando le nostre organizzazioni per reggere gli attacchi che colpiranno sempre più i nostri agricoltori. Serve l’aiuto di tutti voi. Ci saranno azioni dei media per denigrarci, metterci al margine e mettere in difficoltà chi dichiara di sostenere la biodinamica. Ci saranno azioni organizzate sempre più forti. L’esempio del sito risoitaliano (che pubblichiamo qui) e gli attacchi di grossi nomi sui giornali sono solo un avviso. Per questo serve che diate corpo all’Associazione, iscrivendovi e donando alcune ore del vostro impegno, ma anche tenendovi pronti a far sentire la vostra voce. Non siamo soli. Le scelte libere dei cittadini, che stanno cambiando l’alimentazione e cominciano ad avvicinarsi ai contadini sono un segnale di una rivoluzione pacifica in corso, che per qualcuno è insopportabile. Si tratta della sovranità alimentare.
Demeter e Associazione per l’Agricoltura Biodinamica stanno lavorando insieme e sono forti della partecipazione dei soci, ma sono anche forti delle organizzazioni che ci sono vicine e sostengono la biodinamica.
Vi chiediamo di essere attenti, al fianco degli agricoltori, a quanto accadrà nei prossimi giorni e di aiutarci da subito. C’è il 5xmille da dare all’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica (inserendo il nostro codice fiscale 03665390153 sulla dichiarazione dei redditi) e c’è l’iscrizione con cui darete corpo all’Associazione. Dovremo chiedervi di organizzare azioni di difesa degli agricoltori, anche usando con noi i nuovi mezzi di comunicazione e partecipazione dei cittadini, per far sentire la voce dell’Italia contadina, ossia colta, moderna, fraterna.

About the Author

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi