08 Jun

Attività della Sezione Lazio nel 2018

La Riserva Naturale Nazzano Tevere Farfa sperimenta l’agricoltura biodinamica

In collaborazione con la sezione Lazio e grazie alle risorse messe a disposizione dal progetto “ISPRA Aree Ramsar” per il monitoraggio dei pesticidi nelle aree Ramsar sarà acquistato un dinamizzatore da 30 litri da utilizzare nell’orto didattico del parco i cui prodotti biologici saranno offerti ai bambini delle mense scolastiche . Il dinamizzatore verrà messo a disposizione in comodato d’uso agli agricoltori del parco che vorranno distribuire i preparati biodinamici e essere affiancati in questo approccio all’agricoltura biodinamica dal tecnico agronomo della riserva .

Altre attività svolte dalla sezione Lazio nel 2018

– Corso di economia con Gaetano Buoaiuto incentrato sulla triarticolazione sociale
– Partecipazione al convegno “Reti in Bio” organizzato dal CREA e dal Mipaaf il 13 e 14 marzo 2018-06-08
– Partecipazione al tavolo nazionale per il biologico dove è stato presentato il progetto di ricerca sviluppo e trasferimento a sostegno della risicoltura biologica
– Collaborazioni con la Scuola “Janua” presso cui si è svolta l’assemblea 2018
– Convegno all’auditorium del Ministero ambiente su impatto dei pesticidi nelle aree protette e su le opportunità del biologico e dei fondi europei per le aree protette stesse.
– Corsi di olivicoltura biologica con cenni di biodinamica per la gestione agronomica degli oliveti presso Riserva Naturale Tevere Farfa.
Si stanno attivando inoltre collaborazioni con la CIA di Roma , Il CIMI ed altre realtà del territorio per la promozione dell’agricoltura biodinamica nel Lazio

About the Author

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi