Category Archives: corsi nazionali

Corsi organizzati dalla sede nazionale dell’associazione biodinamica

Corso di Erboristeria  5 – 7 maggio 2017 – Zelata di Bereguardo (PV)
26 Mar

Corso di Erboristeria 5 – 7 maggio 2017 – Zelata di Bereguardo (PV)

erboristeria-2017Piante spontanee e officinali tra terra e cosmo

Corso teorico e pratico di erboristeria, cultura del paesaggio e biodinamica
5 – 7 maggio 2017
Zelata di Bereguardo (Pv) , Cascina Pirola, via Cavagna San Giuliani, 1

Quel che accade ogni anno nella natura tra aprile e maggio, è un’esplosione di profumi, colori e forme che riempie il cuore degli
uomini dalla notte dei tempi. Il paesaggio risplende nel verde più profondo e “andando per erbe” si trovano foglie e fiori di piante medicinali e aromatiche per tisane ed estratti, ricette di cucina e di cosmesi. Nel corso teorico pratico osserviamo l’uomo e la pianta in primavera sullo sfondo dell’erboristeria tradizionale, la cultura del paesaggio con l’aiuto di un importante strumento di lavoro della biodinamica: il calendario delle semine e delle lavorazioni.
Esperienze con il colore completano il corso.
Scarica qui il programma, i costi e la scheda di iscrizione


RELATORI:

GIORGIO BORTOLUSSI: agrotecnico e giardiniere, responsabile coltivazione ortaggi biodinamici Fattoria Cooperativa Sociale La Talea,
segretario Associazione Agricoltura Biodinamica Sezione Marche,
presidente Associazione culturale THALEIA

KARIN MECOZZI: erborista, docente, raccoglitrice e autrice di “Ars herbaria, piante medicinali nel respiro dell’anno” in lingua italiana e tedesca.
Organizza corsi e seminari, membro attivo di Accademia Europea per la cultura
del paesaggio PETRARCA e di PaesaggioLab.
www.karinmecozzi.wordpress.com

DANIELA DALL’ORO: artista, insegnante.
Formazione in Accademia di Belle Arti e in arteterapia e biografia a indirizzo antroposofico.
Conduce corsi e laboratori di disegno-colore e modellaggio per adulti e bambini

IN CUCINA:
ROSITA: cuoca della Zelata aiutata da Ivana, Valentina, Maria Grazia, Daniela

Il corso è stato reso possibile grazie al contributo della Fondazione Cariplo, Milano, di ECORNaturaSi e di Nuova Casenovole

3-26 marzo 2017 – Giornate di Apicoltura Biodinamica
31 Jan

3-26 marzo 2017 – Giornate di Apicoltura Biodinamica

slide-apiGIORNATE DI APICOLTURA BIODINAMICA

Nel mese di MARZO 2017 a Zelata di Bereguardo, Pavia

CORSO ESPERTI (3 giornate)

Orari Lezioni :
– venerdì 3 e sabato 4 marzo, ore  09.00 / 22.00
– domenica 5 marzo,  ore 09.00 / 18.00
Costo: 230,00 Euro compresi pasti e pause caffè
Scarica qui la scheda di iscrizione al Corso Esperti

CORSO PRINCIPIANTI (4 giornate)

Orari Lezioni :
– sabato 18, ore 09.00 / 19.00
– sabato 25, ore  09.00 / 19.00
– domenica 19 ore 09.00 / 17.00
– domenica 26 ore 09.00 / 17.00
Costo: 260,00 Euro compresi pasti e pause caffè
Scarica qui la scheda di iscrizione al Corso Principianti

Il corso è rivolto ai Soci regolarmente iscritti per l’anno 2017 (Quota minima 70,00 Euro)

Le quote comprendono: conferenze, attività pratica, pasti, pause caffè, assicurazione.
Sono esclusi i pernottamenti.

L’apicoltura sta vivendo un momento critico. I pesticidi, le mutazioni climatiche, vecchi e nuovi “nemici” dell’alveare e varie altre cause rendono difficile questa attività professionale. Anche gli apicoltori hobbisti, che non hanno l’urgenza economica, trovano delle grosse difficoltà a gestire le famiglie.
Questa è la situazione vista attraverso gli occhi dell’apicoltore, ma le api cosa esprimono? Cosa sentono?
Come stanno? La stagione 2014, tristemente nota per le morìe, ha messo a dura prova la loro sopravvivenza.
L’apicoltura biodinamica è un metodo di allevamento che ha come scopo il rafforzamento della salute delle api a partire dall’interno dell’organismo alveare. Una famiglia sana è meno vulnerabile agli attacchi esterni. L’apicoltura biodinamica è un approccio simbiotico tra uomo e ape, dove l’apicoltore ha il compito di favorire lo sviluppo armonico delle api dando loro ciò di cui hanno bisogno e venendo da queste ricambiate grazie a tutti i loro doni. Queste giornate sono organizzate per volontà di partecipanti al gruppo lavoro di
apicoltura biodinamica dell’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica, nato dal convegno mondiale di agricoltura di Dornach (CH) sulle Api nel 2014 e fortemente cresciuto negli anni successivi.
I corsisti sono invitati a portare i propri dispositivi di protezione individuale (tuta, maschera e guanti) e scarpe da campagna.
E’ possibile prenotare l’attrezzatura al momento dell’iscrizione.

Relatore: Daniele Pustetto, apicoltore esperto, Cercivento (UD)
Argomenti che verranno trattati:
– L’apicoltura biodinamica: tra esigenze dell’ape e quelle dell’apicoltore.
– L’Essere dell’alveare
– Le api in relazione ai 4 elementi.
– Il calendario biodinamico e le visite in apiario
– Le 3 caste in relazione al Sole e alla Terra.
– Le 3 caste in relazione all’uomo
– Le attività delle operaie in relazione al veleno e ai principi del sistema immunitario
– Le api e il mondo vegetale: pianta/fiore nettare/polline: la particolarità della melata
– Le forze che agiscono nelle celle esagonali, nel miele e nella cera
– L’uso dei telaini naturali.
– Modifiche all’arnia razionale, il melario da nido e il melario sterico
– La sciamatura: raccolta e cura dello sciame
– Orfanità dell’alveare
– L’integrità della regina in relazione all’ereditarietà genetico/ambientale e alle forze nel suo ciclo di sviluppo dalle forme neo-natali
– I trattamenti tampone
– I saccheggi
– Salutogenesi applicata alle api
– Le malattie dell’alveare: cura e prevenzione
– Le tisane biodinamiche, depurative e curative
– L’uso dei preparati biodinamici
– L’invernamento delle api propedeutico alla ripartenza primaverile
– I trattamenti in ovopausa naturale.
– Qualità del miele nel processo di smelatura e conservazione.
– La pausa invernale e il periodo Natalizio.
– Lo sviluppo di una nuova socialità umana attraverso l’attività apistica: l’osservazione silenziosa del lavoro delle api e la creazione di gruppi di studio, ricerca e sperimentazione.
– Domande di approfondimento.
Sono previste visite in apiario.

Scarica qui il programma delle giornate

Iscrizioni e informazioni: Associazione per l’Agricoltura Biodinamica
Tel: 02-29002544 mail: info@biodinamica.org
web: www.biodinamica.org

Corso di Antroposofia 2017 19 – 22 gennaio Bereguardo (PV)
29 Nov

Corso di Antroposofia 2017 19 – 22 gennaio Bereguardo (PV)

Corso Antroposofia 2017Nuove mete spirituali in un mondo che sta cambiando.
L’evolversi dell’anima attraverso le arti

L’uomo di oggi si sente perso e frastornato e cerca punti di riferimento: uno di questi è il mondo dell’arte. Scoprirlo e saperlo leggere può offrire stimoli vitali e strade maestre per andare oltre il sensibile ed entrare nel mondo della Bellezza dello Spirito e del Grande Mistero. Perché soltanto ciò che sperimentiamo interiormente può darci la possibilità di udire con l’anima e trovare la serenità.
Read more »

Corso di base in agricoltura biodinamica prima parte a Codemondo (RE) 24 – 25 – 26 – 27 novembre 2016
13 Nov

Corso di base in agricoltura biodinamica prima parte a Codemondo (RE) 24 – 25 – 26 – 27 novembre 2016


Campo cereali
Il corso di base in agricoltura biodinamica prima parte si terrà presso la Coop. La Collina a Codemondo (RE) il  24, 25, 26 e 27 novembre 2016. L’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica vi invita a partecipare al corso professionalizzante di agricoltura biodinamica prima parte, dedicato ai giovani e a tutti coloro che vogliono avvicinarsi al metodo e importarne il modello agricolo.
Oltre alla importante formazione teorica si vorrà dare ampio spazio alla pratica aziendale con osservazione della lavorazione dei terreni, l’allestimento dei cumuli, la dinamizzazione e la distribuzione dei preparati 500 e 501, la visita alla stalla e alla comunità sociale della cooperativa agricola La Collina.

Scarica qui il programma e la scheda di iscrizione.

Gli argomenti trattati riguarderanno:
Elementi chiave per la pratica dell’agricoltura Biodinamica. Osservazione e metamorfosi della natura. La pianta tra terra e cielo. I quattro regni della Natura (suolo-pianta-animale-io). I quattro livelli di concimazione e l’importanza della mucca. I preparati biodinamici da spruzzo e da cumulo. Pratica aziendale, distribuzione e dinamizzazione del preparato 500. Il Marchio di qualità Demeter e nuovi indirizzi di mercato. Il suolo, la dinamica dell’humus e il compostaggio. La pasta per tronchi. L’annata agraria biodinamica: le operazioni biodinamiche nel corso dell’anno. La realizzazione di una azienda agricola per l’autosufficienza. Il calendario delle semine e i primi passi nell’azienda agricola biodinamica. Una introduzione all’apicoltura. Euritmia.
Le competenze acquisite saranno riconosciute all’interno dell’Iter formativo dell’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica.
Ogni lezione è propedeutica a quella successiva e non è possibile frequentare singole conferenze.
Costo del corso Euro 350,00 Quota associativa minima, socio ordinario, Euro 70,00.
Si potrà pernottare con camper o tende; per motivi logistici la richiesta deve essere fatta preventivamente alla segreteria organizzativa dell’Associazione.

RELATORI

Fabio Fioravanti istruttore in agricoltura biodinamica (Ferrara)
Francesco Jr Monaco agronomo, comitato sezione Campania (Eboli)
Marco Serventi Esperto e consigliere dell’ Ass, per l’Agricoltura Biodinamica (Firenze)
Carlo Triarico presidente Associazione per l’Agricoltura Biodinamica (Milano)

Euritmia a cura di Francesca Gatti.
Segretario del corso: Francesco Jr Monaco

ISCRIZIONI ENTRO GIOVEDì 17 NOVEMBRE 2016, fino ad esaurimento posti.
Informazioni e iscrizioni via e-mail a: info@biodinamica.org

COME ARRIVARE A CODEMONDO
IN TRENO:
alla stazione ferroviaria di Reggio Emilia, prendere tram n. 1
(Albinea-Codemondo, orari su sito www.actre.it, fermata via Inferno)
IN AUTOMOBILE:
da Modena, uscita autostradale Reggio Emilia: seguire le indicazioni per Passo Cerreto/Parma, poi per Cavriago, confinante con Codemondo
da Milano, uscita autostradale Terre di Canossa: seguire le indicazioni per Reggio Emilia, poi Montecchio Emilia/Cavriago/Codemondo


PROGRAMMA

Giovedì 24 novembre
9.45 – 10.30  Registrazione Partecipanti
10.30 Carlo Triarico Introduzione all’agricoltura biodinamica.
12.00 Carlo Triarico Elementi chiave per la pratica dell’agricoltura biodinamica
13.00 Pranzo
14.30 Carlo Triarico Osservazione e metamorfosi della natura. La pianta tra cielo e terra I quattro regni della natura
17.00 Pausa
17.30 Carlo Triarico I quattro regni della natura  e l’importanza della mucca
19.00 Cena
20.45 Francesco Monaco Jr Riflessioni e risposte a domande La prima conferenza del corso di Koberwitz
22.00 Chiusura serata

Venerdì 25 novembre
8.30 Euritmia con Francesca Gatti
9.45 Fabio Fioravanti I preparati biodinamici da spruzzo. La dinamizzazione
11.00 Pausa
11.30 Fabio Fioravanti I preparati biodinamici da cumulo
13.00 Pranzo
14.30 Fabio Fioravanti e Francesco Monaco Jr Pratica Aziendale: Dinamizzazione e spruzzatura preparato 500
17.00 Pausa
17.30 Fabio Fioravanti Ritmi della vita: il calendario biodinamico e consociazioni
19.00 Cena
20.45 Francesco Monaco Jr Dialogo attorno al caminetto Chi era Rudolf Steiner?
22.00 Chiusura serata

Sabato 26 novembre
8.30 Euritmia con Francesca Gatti
9.45 a cura di Demeter Italia Marchio di qualità Demeter e nuovi indirizzi di mercato
11.00 Pausa
11.30 Marco Serventi Il suolo, la dinamica dell’humus e il compostaggio
13.00 Pranzo
14.30 Marco Serventi e Francesco Monaco Jr Pratica Aziendale: Allestimento di cumuli diversi secondo il metodo biodinamico
17.30 Pausa
18.00 Marco Serventi   Applicare l’agricoltura biodinamica alla propria realtà agricola. I principi base per l’autofertilità della terra. Basi per un organismo agricolo da ricreare: la zootecnia.
19.15 Cena
20.45 Marco Serventi  Applicare l’agricoltura biodinamica alla propria realtà agricola
22.00 Chiusura serata

Domenica 27 novembre
8.30 Euritmia con Francesca Gatti
9.45 Francesco Monaco Jr  Rudimenti di orticoltura
11.15 Pausa
11.30 Giovanni Ongaro visita aziendale
13.00 Pranzo
15.00 Saluti e ringraziamenti

 

 

14-16 ottobre 2016 – Corso di alimentazione a Pavia
14 Jul

14-16 ottobre 2016 – Corso di alimentazione a Pavia

Layout 1Buono, sano, biodinamico – Salute e malattia come fonte di conoscenza
Esperienze e proposte per cura e prevenzione

14 – 16 ottobre 2016
Zelata di Bereguardo (Pv)
Cascina Pirola,
via Cavagna San Giuliani, 1

Corso teorico e pratico di alimentazione

“(I prodotti agricoli) avranno raggiunto un grado di degradazione tale da non essere più adatti al nutrimento umano già nel corso del secolo attuale”
Rudolf Steiner, 20 giugno 1924

Il farmaco cura, l’alimento guarisce. Così recita un detto dell’antica medicina cinese. Studi e ricerche mettono oggi in evidenza che la salute dell’individuo dipende da una sana alimentazione e da scelte che chiedono a ognuno di noi di affrontare la vita con uno
spirito diverso. Di prendere coscienza della realtà che ci circonda.
Ma quale alimento scegliere? Allergie, cardiopatie, malattie degenerative, disagi mentali colpiscono grandi e bambini. Sempre più spesso oggi, ricercatori, istituzioni universitarie e private lavorano in collaborazione con gli agricoltori: l’osservazione dell’ambiente, la rigenerazione di piante e cereali adatti all’habitat di produzione, lo sviluppo di nuovi cereali idonei alla salute umana creano una nuova realtà di cooperazione e di studio. Perché tutto è collegato.

NELLA PARTE TEORICA del corso importanti relatori spiegheranno il senso di una sana alimentazione e di quanto sia importante conoscerne a fondo i principi per affrontare tante malattie.
NELLE ATTIVITÀ PRATICHE verranno insegnate le regole base per la preparazione corretta degli alimenti e la preparazione di rimedi propri della medicina familiare, quali impacchi e pediluvi.


RELATORI
ERIK BAARS, cattedra di Anthroposophic Healthcare, Università di Scienze Applicate di Leiden, senior Researcher al Louis Bolk Institute di Driebergen (NL)
STEFANO BENEDETTELLI, docente di genetica agraria, dip. Scienze delle produzioni agroalimentari e ambientali, Scuola di agraria Unifi, Firenze
LUCIETTA BETTI, dip. Scienze Agrarie, Università di Bologna, Bologna
GIULIA MARIA CRESPI, ambientalista, Milano
SERGIO MARIA FRANCARDO, medico antroposofo, Milano
GIULIANA GARGANO, ricercatrice dip. Medicina predittiva
e per la prevenzione, Fondazione IRCCS-Istituto Nazionale dei Tumori, Milano
CHRISTIANE MOCHNER, euritmista terapeuta
CARLO M. MODONESI, professore di ”Ecologia umana”, Università di Parma, coordinatore Gruppo pesticidi ISDE (Medici per l’Ambiente)
ALDO PARAVICINI, responsabile azienda agricola biodinamica a marchio Demeter Cascine Orsine

Scarica qui programma e scheda di iscrizione

Scarica qui la pubblicazione “La fermentazione Acido-lattica da effettuarsi in casa” di Annelies Schoeneck

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi