Category Archives: Sezioni

Film Food Festival: Il film di Andrea Perdicca sulle api 17 febbraio 2017 Milano
14 Feb

Film Food Festival: Il film di Andrea Perdicca sulle api 17 febbraio 2017 Milano

Perdicco Febbraio 2017 Film: La Zappa Sui PiediVenerdì 17 febbraio alle 19.30 presso l’Auditorium Fagnana, via Tiziano 7- Buccinasco sarà trasmesso il film “La zappa sui piedi” di Andrea Perdicca.

Intervengono gli autori del film:
Andrea Pierdicca e Enzo Monteverde
Vi sarà anche una degustazione:
I tesori della terra (in pianura)
Aiutaci a non sprecare!
Prenota la tua degustazione:
Cell. 333.73.76.488 Email: mauriziad@fastwebnet.it
LA FERTILITA’ DELLA TERRA  PER IL BENESSERE DELL’UOMO     CORSO TEORICO-PRATICO DI AGRICOLTURA BIODINAMICA dal 15 al 19  Marzo 2017
27 Jan

LA FERTILITA’ DELLA TERRA PER IL BENESSERE DELL’UOMO CORSO TEORICO-PRATICO DI AGRICOLTURA BIODINAMICA dal 15 al 19 Marzo 2017

Corso di Primo Livello 2017 CalendulaCORSO BASE – Prima parte

Per agricoltori, giardinieri, tecnici, studenti e appassionati del mondo agricolo
Presso la sede della Fondazione LE MADRI a Rolo (RE), via Porto n. 4
Scarica qui il programma in pdf

Non sempre si ha la conoscenza che la qualità del cibo condiziona la nostra salute e che il nostro ecosistema è in difficoltà. Occorre un nuovo modo di vedere l’agricoltura come fonte di salute e patrimonio ecologico collettivo.
L’agricoltura biodinamica si propone come un’agricoltura moderna che salvaguarda la qualità della nostra alimentazione e della nostra vita. Le tecniche dell’agricoltura biodinamica affrontano e risolvono i problemi dell’agricoltore, aiutandolo a ristabilire la fertilità della propria azienda. L’ambiente necessita di cure particolari, che sappiano rispettare le sagge Leggi della Natura.
Come ristabilire la fertilità della terra attraverso la formazione dell’humus e di altri preziosi accorgimenti è il tema del corso.

Il corso si articolerà in lezioni pratiche e teoriche. Gli argomenti del corso sono propedeutici per chi vuole coltivare un orto o imparare a gestire un giardino in modo semplice e naturale. L’intero seminario è rivolto a tutti, ad agricoltori, giardinieri, hobbisti e a chi ha un particolare rispetto dell’uomo e della Natura. Ai partecipanti è consigliato portare indumenti da lavoro e tanto buon umore. Ogni lezione è propedeutica a quella successiva e non sono ammessi partecipanti a lezioni singole.

PROGRAMMA E ORARI CORSO BASE (1a  parte)

 Mercoledì 15 marzo 2017

15:30  Arrivo dei partecipanti.
17:00  Presentazione del corso. Introduzione all’agricoltura biodinamica. Basi e princìpi.
18:00 Pistis: I diversi metodi di lavorare la terra. Ritmi vitali nella terra e nelle piante. Rapporto silice/calcare. La pianta tra terra e cielo. Osservazione e metamorfosi della Natura.
19:30  Cena
21:00 – 22:30 Pistis: La formazione dell’humus e il ciclo dell’azoto. I 4 regni della Natura. Le concimazioni.

Giovedì 16 marzo 2017
9:00
Lettura.
9:15 Pistis: Il preparato biodinamico 500 per favorire la formazione dell’humus.
10:45 Pausa.
11:00 Pistis: L’azione e l’utilizzo del preparato biodinamico 501 per portare qualità agli alimenti.
13.00 Pranzo.
15:00 Zaramella: PRATICA. La dinamizzazione dei preparati e la loro irrorazione.
17:30 Pausa tè.
18:00 Fioravanti: L’uso dei macerati in orticoltura biodinamica. Introduzione alle rotazioni e consociazioni. 19:30 Cena.
21:00-22:30 Zaramella: L’importanza del cibo sano per un sano sviluppo interiore.  Qualità agricola e qualità alimentare.

Venerdì 17 marzo 2017 

9:00 Lettura.
9:15 Pistis: Tecniche di compostaggio.
10:30 Pistis: I preparati biodinamici da cumulo.
13:00 Pranzo.
15:00 Fioravanti: PRATICA (presso azienda agricola del territorio). Allestimento e compostaggio di un cumulo biodinamico.
17:30 Pausa tè.
18:00 Zaramella: Introduzione alla progettazione dell’organismo  agricolo biodinamico. L’osservazione del paesaggio.
19:30 Cena.
21:00-22:30 Pistis: Progettare e condurre un allevamento biodinamico di lombrichi. Introduzione alla zootecnia biodinamica.

Sabato 18 marzo 2017  

9:00 Lettura.
9:15 Pistis: Il calendario delle semine e delle lavorazioni. Ritmi della vita.
10:30 Pistis: Frutticoltura biodinamica per avere piante sane  e produttive.
13:00 Pranzo.
15:00 Fioravanti: PRATICA. La pasta per tronchi e sue varianti.
17:30 Pausa tè.
18:00 Demeter: Linee guida per l’ottenimento del marchio Demeter.
20:00 Cena.
21:00-22:30 Serata conviviale (chi vuole può portare uno strumento musicale). Eventuale discussione e dialogo con i partecipanti. Risposte a dubbi e domande.

Domenica 19 marzo 2017
9:00 Lettura.
9:15 Pistis: Il controllo biologico e biodinamico dei parassiti.
10:30 Pistis: Tecniche per il controllo delle erbe infestanti.
13:00 Conclusioni e riflessioni. Applicare l’agricoltura biodinamica nella propria realtà.
14:00 Chiusura del corso.

Docenti: 

Paolo Pistis: istruttore, tecnico agricolo biodinamico (Ferrara)

Fabio Fioravanti: segretario Ass. per l’Agricoltura Biodinamca Sez. Emilia Romagna

Elena Zaramella: progettista organismi agricoli biodinamici

Quota corso: 260 euro (per i Soci) da versare all’arrivo in sede. Pasti esclusi.

Per poter partecipare al corso è necessaria l’iscrizione all’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica. La quota minima di iscrizione annua come Socio Ordinario è di 70 euro.  

Di seguito il modulo di iscrizione scaricabile dal sito www.biodinamica.org alla voce “associarsi”

Scarica il modulo di iscrizione all’associazione qui

Per iscrizioni al corso e informazioni inviare e-mail all’indirizzo emiliaromagna@biodinamica.org

Per ulteriori informazioni è possibile telefonare al n. 333 2341247.

PER IL MATERIALE DIDATTICO PORTARE CON SE’ UNA CHIAVETTA USB

Le iscrizioni dovranno pervenire entro il giorno 8 marzo 2017.

L’iscrizione è obbligatoria e va comunicata tramite e-mail all’indirizzo emiliaromagna@biodinamica.org specificando nome, cognome e recapito telefonico.

Sarà attivo il servizio di ristorazione in sede con prodotti biodinamici e biologici.

Vi preghiamo, per motivi organizzativi, di prenotare i pasti al momento dell’iscrizione. Pranzo 15 euro, cena 8 euro (cena con piatto unico).

Vi preghiamo inoltre di segnalare eventuali allergie, intolleranze, disturbi alimentari o altre esigenze. Queste informazioni sono necessarie poiché verranno serviti menù fissi.

Per motivi di tempo legati al rispetto del programma non sarà possibile preparare pietanze o altri piatti diversi dal menu di giornata.
Grazie per la collaborazione!

 

 

DOVE DORMIRE (prenotarsi autonomamente)

 

ROLO (200 m) B&B Reboglio, via C. Battisti 59 – tel 0522 666913 – 338 6755342

Agriturismo Dosso al Porto, via Porto 16 – tel. 333 3507499

NOVI DI MODENA (4 km) B&B Ponte Catena 45 – tel. 339 6164014 – 059 676160 – 3486722878

B&B L’Alloro, via Martiri della Libertà 19 – tel. 347 3299033 – 339 4822910

FABBRICO (5 km) Albergo Soliani, via Giacomo Matteotti 10 – tel. 0522 665915

Hotel San Genesio, via Piave 35 – tel. 0522 665240

REGGIOLO (4 km) Agriturismo Lucchetta, via San Venerio 86 – tel. 0522 971150 – 339 6377675

B&B La Casa di Cecilia, via Aurelia 4 – tel. 338 8314216

B&B Loghino Moretti, Strada Caselli 2 – tel. 347 6424960 – 347 2482537

Hotel Villa Nabila, via G. Marconi 4 – tel. 0522 973197

Hotel Gonzaga, via P. Malagoli 5 – tel. 0522 974737

Albergo Fonda, via Guastalla 343 – tel. 0522 975300 – 338 6691385

B&B in via Caboto 2, zona ind. Ranaro – tel. 0522 973001 – 340 3853292

Agriturismo Boschi, via Cattanea 54 – tel. 0522 972745

PEGOGNAGA (10 km) Hotel 900, via N. Sauro 1 – tel. 0376 55063

 

 

Per raggiungercida autostrada A22 (autostrada del Brennero) prendere uscita Rolo-Reggiolo, poi seguire direzione Rolo avanti 3 km (la Fondazione si trova prima del paese, sulla sinistra) in via Porto n. 4

12 Dec

Corso introduttivo alla medicina antroposofica – Aglié 22 gennaio e 5 febbraio 2017

DOCENTE : DOTT. PAOLO GARATI
MEDICO CHIRURGO – MEDICINA OMEOPATICA – MEDICINA ANTROPOSOFICA
Domenica 22 gennaio 2017
Domenica 5 febbraio 2017
dalle h. 15.00 alle 18.00
Break biodinamico offerto
Sede:
CONSORZIO NATURA E ALIMENTA
Via Circonvallazione, 4 – AGLIE’
Il corso si propone di illustrare le caratteristiche di tale approccio medico in rapporto alle altre medicine naturali e di fornire consigli pratici per imparare a gestire i malanni più comuni in modo naturale.
La partecipazione è aperta a tutti
La prima giornata è da considerarsi propedeutica alla seconda
Costo di ogni incontro : euro 25,00 / partecipante comprensivo di break biodinamico
E’ richiesta la pre-iscrizione
raffaella.mellano@tiscali.it Raffaella Mellano Cel. 366 72 14 788

Scarica qui il programma

12 Dec

Incontro sulla Frutticoltura Biodinamica a Lagnasco (CN)

SERATA INFORMATIVA
“Cos’è l’Agricoltura Biodinamica: FRUTTICOLTURA BIODINAMICA”
organizzato dalla Sezione Piemonte con Centro Formazione Professionale Cebano Monregalese, Regione Piemonte, Mipaaf, Natura e Alimenta.
MERCOLEDI 14 DICEMBRE ALLE ORE 20,00
PRESSO PIEMONTE ASPROFRUT
VIA PRAETTA 2 – 12030 LAGNASCO
Interverranno: PATRIZIO MICHELIS – ROBERTO BELLEI – ANDREA QUAGLIOLO
Partecipazione gratuita – previa iscrizione entro il 12.12.2016
al seguente indirizzo mail: rmellano@naturaealimenta.it
Per informazioni : Raffaella Mellano Cell. 3667214788

Scarica qui il programma

10 Dec

Seminare il futuro con la Sezione Toscana nell’Azienda agricola Bacciotti di Scarperia

Il 16 ottobre 2016 uno degli eventi dell’appuntamento per la semina di cereali nelle aziende biologiche e biodinamiche (www.seminareilfuturo.it) si è svolto a Scarperia (Firenze) presso l’ottima azienda biologica zootecnica Bacciotti produttrice di formaggi pecorini di ottima fattura. Qui di seguito il breve video del momento della semina da parte di decine di famiglie accorse a sostenere l’iniziativa. La Sezione Toscana dell’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica che ha organizzato insieme a ECOR e all’Azienda agricola Bacciotti l’evento ha partecipato con Marco Serventi e Valentina Vignini.

Qui il breve video:

Fiera della Trasparenza a Firenze 7 e 8 dicembre 2016: La Toscana dei Consumatori
29 Nov

Fiera della Trasparenza a Firenze 7 e 8 dicembre 2016: La Toscana dei Consumatori

La Sezione Toscana partecipa con proprio stand alla Fiera della Trasparenza in programma al Parco delle Cascine a Firenze il 7 e 8 dicembre 2016.
La manifestazione fieristica, che nasce all’insegna della sostenibilità, trasparenza, tracciabilità, legalità e sicurezza delle filiere produttive e dei servizi essenziali per il cittadino, si snoda all’interno dell’Ippodromo del Parco delle Cascine di Firenze nel Viale del Visarno dove, sotto il porticato, gli espositori potranno mostrare, spiegare e proporre l’acquisto dei propri prodotti (locali e a filiera corta, regionali, naturali, tipici e biologici, arance e confetture provenienti direttamente dalla Sicilia, cosmetici, abbigliamento, biciclette, fiori, prodotti artigianali e manufatti delle piccole e medie imprese, con idee-regalo natalizie ‘sostenibili ’). Saranno allestiti punti eno-gastronomici e ristorativi dove i visitatori potranno gustare piatti locali e regionali. Saranno presenti, quali promotori della manifestazione assieme al CTC e Regione Toscana , le associazioni dei consumatori che quotidianamente, con loro sportelli aperti al pubblico nel territorio, cercano di aiutare i cittadini nella risoluzione delle molte controversie. Queste le associazioni: ACUToscana – ADICONSUM – ADOC – ADUSBEF – AECI – Cittadinanzattiva – Federconsumatori – Legaconsumatori – Movimento Consumatori – MCD – UNC le quali sono accreditate dalla Regione e fanno parte del CRCU
Sarà presente Coldiretti Toscana, con le proprie aziende associate del territorio toscano, le quali, con i loro animatori svilupperanno divertenti ed educative attività laboratoriali per i più piccoli visitatori della fiera. Fra le stesse Aziende Funghi Espresso mostrerà come dal fondo del caffè, ovvero da un rifiuto, possano nascere buoni funghi da mangiare. Nelle due giornate fieristiche sarà possibile acquistare e gustare le spremute e le confetture di agrumi del Consorzio siciliano Legallinefelici di Catania, che effettuerà “Sbarchi in piazza”, un vero e proprio sbarco di agrumi provenienti direttamente da Catania. Parteciperà con i propri prodotti anche la cooperativa Fior di Corleone che pone l’accento sull’onestà e la legalità.
L’associazione nazionale Città del Bio, che raccoglie amministratori di regioni italiane ed europee che condividono la scelta di promuovere l’agricoltura biologica, coinvolgerà aziende di altre regioni.
Il CTPB (Coordinamento Toscana Produttori Biologici), parteciperà con Toscana Biologica, una rete produttori e di negozi biologici e a filiera corta presenti in Toscana. Presente anche l’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica Sezione Toscana.
Anche la Confartigianato di Firenze porterà alla ‘Fiera della trasparenza’ le proprie aziende ed imprese, custodi di diverse tradizioni di artigianato locale. Hanno dato il patrocinio alla manifestazione anche Confcommercio e Confesercenti Toscana. All’interno della manifestazione, i visitatori potranno acquistare scarpe per grandi e piccini da un’azienda di Padova che cura il progetto Ragioniamo con i piedi , un’operazione culturale, oltre che economica, di scarpe certificate realizzate con processi produttivi più sicuri e adatte anche alle persone che hanno allergie particolari. Partecipa anche un organismo di certificazione, la Q Certificazioni . Sara presente, tra gli altri, il COSPE , Organizzazione Non Governativa (ONG), che svolge la sua attività di cooperazione e di educazione allo sviluppo e per i diritti umani, portando alla fiera artigianato israelo-palestinese. Partecipa anche Solidarius Italia che è una una micro impresa non profit che opera nel campo dell’economia solidale. Presenza anche della rete della Filctem cgil #sotuttodite che si è posta l’obiettivo di sviluppare la trasparenza delle filiere dell’abbigliamento, del Museo dell’Arte della lana di Stia insieme a Tramandiamo l’arte di usare le mani e dell’associazione nazionale Tessile e salute. Partecipa inoltre la Lef-Libreria Editrice Fiorentina. Alla manifestazione si premieranno ‘buone pratiche’ e startup innovative .
Grazie all’Osservatorio Anticontraffazione della Camera di Commercio di Firenze , sarà disponibile anche uno spazio espositivo di prodotti contraffatti sequestrati dagli organi di controllo.

firenze-7-8-dicembre-1Scarica qui il volantino

<<La Toscana dei consumatori>> è promossa e realizzata dal Centro Tecnico per il Consumo (CTC) e dalle Associazioni dei consumatori della Toscana, dalla Regione Toscana, svolta in collaborazione con il CRCU e con le reti di interesse comune in qualità di partner.
La manifestazione è patrocinata da: Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Regione Toscana, Comune di Firenze, Città Metropolitana di Firenze, MIUR-Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana, Camera di Commercio di Firenze, svolta in collaborazione con il Quartiere 1 e il Quartiere 4 e il patrocinio del CONI Comitato Regionale Toscano per le manifestazioni di competenza
L’INGRESSO ALLA FIERA E’ GRATUITO.
ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO 9,00-17,00
PRESENTI ALLA FIERA PUNTI RISTORAZIONE, SPAZI ESPOSITIVI E DI VENDITA, PRODUZIONI LOCALI, REGIONALI, TIPICHE, BIOLOGICHE, CUCINA LOCALE E VEGETARIANA, MANUFATTI ARTIGIANALI, COSMETICI NATURALI, SPAZI GIOCHI PER BAMBINI E DEDICATI ALLE SCUOLE PERFORMANCE TEATRALI PEDALATA IN BICICLETTA
Premiazione da parte del CONI CON L’ASSOCIAZIONE BRYSKEN, A CUI POSSONO PARTECIPARE BAMBINI, ADULTI ED ANZIANI
GIOVEDI’ 8 DICEMBRE ORE 10,00
PARTENZA da Piazzale dell’Indiano
PER INFORMAZIONI
Centro Tecnico per il Consumo Viale Fratelli Rosselli, 61 50144 – Firenze
Tel. 055.333000 Cell. 335 6860992 – 330 271033 segreteria@centrotecnicoconsumo.it

Prima parte corso base di biodinamica a Scordìa (CT) 19-26 novembre e 3-10 dicembre 2016
24 Oct

Prima parte corso base di biodinamica a Scordìa (CT) 19-26 novembre e 3-10 dicembre 2016

proserpina2016-1Il presente corso, organizzato in Sicilia dopo alcuni anni, risponde all’esigenza sempre più viva e ampia di una proposta innovativa e all’avanguardia, in grado di valorizzare quel patrimonio di colture tipiche oggi sottoposte all’incuria e allo sfruttamento di un mercato che segue esasperate logiche speculative e non ha abbastanza a cuore la qualità del prodotto e la salute del consumatore.
Il metodo biodinamico, la sua sintonia con i ritmi e i processi vitali del terreno e delle piante, la centralità dell’agricoltore e del suo sapere, è un’alternativa concreta e un aggiornamento tecnico professionale per gli agricoltori che desiderano differenziare la qualità delle proprie produzioni.
Le 32 ore del corso di prima parte affronteranno gli aspetti fondamentali del metodo biodinamico; ad essi si aggiungono attività pratiche e lezioni introduttive su alcuni temi specifici come il calendario delle semine, l’alimentazione e gli standards Demeter.
Il corso è dell’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica – Sezione Proserpina.
Al termine del corso i partecipanti, con la supervisione del Segretario di Sezione, verranno inseriti in gruppi di ricerca – azione che si impegneranno a sperimentare nelle loro aziende
alcune pratiche biodinamiche (esempio: il trattamento della vigna o della mosca dell’olivo, il compostaggio, il controllo delle erbe spontanee, ecc..) in modo che nel prossimo corso di
seconda parte si discuta anche sui risultati ottenuti e si mettano a fuoco le particolarità del metodo biodinamico legate al clima e alla flora siciliana. I costi di tale attività è compresa nella quota di partecipazione al corso.
SCARICA QUI IL PROGRAMMA CON LA SCHEDA DI ISCRIZIONE


TITOLO DEL CORSO
A G R I C O L T U R A B I O D I N A M I C A – 1° Parte
DATA
19 – 26 novembre 03 – 10 dicembre 2016
SEDE DEL CORSO
Azienda Agricola Biodinamica ZAGR di F. D’Agosta Contrada Montagna, sn – Scordia (CT)
Tel (+39) 335 1320164
Email:  dagosta.francesco68@gmail.com
QUOTA DI PARTECIPAZIONE AL CORSO
€ 250,00
La quota comprende:
• Partecipazione al corso.
• Coffe break al corso.
MODALITA’ DI PAGAMENTO
Acconto di € 100,00 con Bonifico bancario intestato a:
Associazione per l’Agricoltura Biodinamica
Iban: IT 16 T 06230 01631 000001585775
Il saldo della quota di partecipazione di € 150,00 deve essere
effettuato in contanti il 19/11/16 presso la sede del corso
ISCRIZIONE AL CORSO
L’iscrizione al corso è valida solo se:
• Si è socio dell’Associazione per il 2016 o per chi non fosse ancora associato può fare l’iscrizione valida per il 2017
• E’ stata inviata la scheda di iscrizione e copia dell’avvenuto pagamento dell’acconto di € 100,00 alla Sezione Proserpina (sezioneproserpina@biodinamica.org) entro e non oltre il
06/11/2016
• E’ stato versato il saldo di € 150,00
PER INFORMAZIONI SUL CORSO
Sezione Proserpina (Francesco D’Agosta) (+39) 335 1320164 – sezioneproserpina@biodinamica.org
PER INFORMAZIONI SUL PERNOTTAMENTO E VITTO
L’Azienda Agricola Biodinamica ZAGR di F. D’Agosta non effettua servizio di pernottamento e vitto.
Per informazioni su B&B in zona di Scordia chiamare la Sezione Proserpina (Francesco D’Agosta).

Corso Base di Agricoltura Biodinamica a Missaglia (LC) – Autunno 2016
10 Aug

Corso Base di Agricoltura Biodinamica a Missaglia (LC) – Autunno 2016

CampoEarcobalenoDa parte di aziende agricole, enti pubblici, associazioni agricole e scuole la domanda di formazione in agricoltura Biodinamica cresce continaumente Sempre più viene riconosciuta la bontà di questa metodica agricola che permette di avere alimenti di altissima qualità, autoproducendosi tutto ciò che serve per fare agricoltura, dai concimi ai mezzi di contrasto.
Sabato 10 Settembre 2016 a Cascina Campù, Missaglia ( Lc), inizia il tradizionale corso autunnale, giunto alla sua XI edizione, organizzato dalla sezione Lombardia dell’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica.
il corso si svolge in 8 Sabati consecutivi da Sabato 10 Settembre a Sabato 29 Ottobre
dalle 9:00 alle 18:00 con un’ora di pausa pranzo / colazione al sacco/
Rivolto a: aziende agricole, orticoltori, autoproduzioni, conduttori di orti
didattici e sociali ,studenti.
Costo: 60 € a giornata ( pagabili giornata a giornata).
Per frequentare il corso è richiesto essere soci dell’Associazione per
l’Agricoltura Biodinamica, a fine percorso viene rilasciato attestato di
frequenza
Maggiori info e iscrizioni: michele.baio@email.it // Cell. 333 60 30 184


CORSO BASE 8 GIORNATE PROGRAMMA UFFCIALE NAZIONALE ASSOCIAZIONE PER L’AGRICOLTURA BIODINAMICA
I GIORNATA
H. 9:00 – 10:30 Introduzione all’agricoltura Biodinamica
10.30 – 10 45 pausa
10:45 -11:30 Elementi chiave per la pratica dell’agricoltura biodinamica
Osservazione e metamorfosi della natura la pianta tra terra e cielo
11:30- 13:00 I 4 regni della natura, l’importanza della vacca e degli animali in genere
13:00- 14:00 Pranzo
14:00- 16:00 I preparati biodinamici da spruzzo e da cumulo
16:00 – 16:15 Pausa caffè
16:15- 18:00 Dinamizzazione e irrorazione preparato 500
II GIORNATA
H 9:00 – 10:30 Il calendario biodinamico.
10:30- 10:45 pausa
10:45 -13:00 Pratica aziendale allestimento cumulo, inoculo preparati
13:00 -14:00 pranzo
14:00- 15:30 Il suolo, la dinamica dell’humus e il compostaggio, i sovesci
15:30 -16:00 pausa
16:00- 18:00 Il suolo la dinamica dell’humus la vitalità del terreno
III GIORNATA
H 9:00- 10:45 Applicare l’agricoltura Biodinamica nella propria realtà agricola
10:45-11:00 pausa
11:00- 13:00 Cos’è un organismo agricolo, come è composto, quali sono le sue funzioni
13:00- 14:00 pranzo
14:00 -15:30 La relazione dell’organismo agricolo con il territorio e l’uomo, percezione fisica,
animica e spirituale, il Genius loci.
15:30 -15:45 pausa
15:45- 18:00 Esercizi di percezione del paesaggio nelle sue diverse componenti
La configurazione eterica del paesaggio, eredità dei monaci Cistercensi
IV GIORNATA
9:00 – 10:30 La progettazione dell’organismo agricolo, analisi del metodo
10:30- 10:45 pausa
10:45 -13:00 Illustrazione di casi concreti nazionali e esteri
13:00- 14:00 Pausa
14:00- 15:30 La fertilità della terra: le attività dinamiche del suolo e la nutrizione dei vegetali
15:30- 16:00 Pausa caffè
16:00- 17:30 intervento a cura di Demeter Italia
17:30- 18:30 verifica dell’acquisito nelle prime 4 giornate
V GIORNATA
H 9:00 – 11:00 Pratica di campagna gestione preparati 500, 500 k , 501
11:00- 11:30 pausa
11:30 -13:00 Esercizi di percezione del paesaggio nelle sue diverse componenti
13:00 -14:00 pranzo
14:00 -16:00 Le azioni cosmiche e terrestri sui vegetali per una migliore qualità dei prodotti
16:00 -16:30 pausa
16:30 18:00 L’utilizzo dei preparati biodinamici da spruzzo e da cumulo per scopi precisi
VI GIORNATA
H 9:00- 11:00 La prevenzione e il controllo dei parassiti vegetali funghi e batteri
11:00-11:30 pausa
11:30 -13:00 La prevenzione e il controllo dei parassiti animali
13:00 -16:00 Esempi concreti di utilizzo di infusi decotti macerati e oli essenziali.
16:00 -16:30 pausa
16:30- 18:00 I ritmi vitali della terra nel corso dell’anno, applicazioni pratiche
VII GIORNATA
H 9:00:11:00 Seminare, coltivare e raccogliere, nel terreno e nel sociale, sana socialità
come terreno fertile nel quale l’agricoltura Biodinamica affonda le sue radici
11:00-11:30 pausa
11:30-13:00 Coltivare nel sociale: l’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica, Iter formativo
13:00-14:00 pranzo
14:00-18:00 la cura dei frutticoli e la pasta tronchi allestimento e applicazione
VIII GIORNATA
H 9:00- 10:30 Introduzione al controllo dei parassiti e delle patologie con la metodica delle ceneri
10:30 -11:00 pausa
11:00- 13:00 Ceneri
13:00- 14:00 pranzo
14:00- 15:30 Tavola rotonda: cosa mi porto a casa da questo corso? come metto in pratica nel mio terreno? chiacchierata di verifica sul quanto siano state giustamente comprese le basi dell’agricoltura Biodinamica.
15:30- 16:00 pausa
16:00- 18:00 Tavola rotonda
FINE CORSO

Scarica qui il programma

Assemblea Sezione Abruzzo a Casalincontrada (CH) – 26 giugno 2016
22 Jun

Assemblea Sezione Abruzzo a Casalincontrada (CH) – 26 giugno 2016

Villa De Lollis a CasalincontradaIl giorno 26 giugno prossimo si terrà un incontro per definire il prossimo calendario operativo della Sezione Abruzzo dell’Associazione Biodinamica e costituire un gruppo di
lavoro per rilanciare le attività della Sezione ed organizzare la prossima assemblea degli iscritti.
L’incontro sarà aperto, oltre che agli iscritti della Sezione, anche a quanti, a vario titolo, svolgono già attività attinenti alle finalità dell’Associazione Biodinamica.
L’incontro si terrà nei locali di Villa De Lollis, via Michetti n° 1 a Casalincontrada (CH)
a partire dalle 15,30.
Trattandosi di un’incontro che dovrà gettare le basi della futura organizzazione della
nostra Sezione, è di fondamentale importanza la presenza al fine di raccogliere le idee ed i
pareri di tutti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi