24 Sep

Corso base di Agricoltura Biodinamica in Calabria

La Sezione Calabria avvia la formazione di Agricoltore e Consulente
Chi fa agricoltura biodinamica intende ridare vitalità a suoli massacrati dalla chimica di sintesi, rivedere una miriade di coccinelle e di lombrichi, utilizzare tecniche “sostenibili, insomma, avere una terra fertile da “consegnare” ai nostri figli; i prodotti biodinamici assicurano garanzia alimentare con benefici per la salute, l’ambiente e la qualità della nostra vita. La Sezione Calabria sull’agricoltura biodinamica, grazie al supporto fino ad oggi ricevuto direttamente dall’associazione nazionale ed in particolare dal presidente Triarico, adesso è pronta ad avviare la formazione di professionalità locali in grado di supportare le aziende agricole calabresi che vogliono passare alla biodinamica (che nasce ben prima dell’agricoltura biologica, la quale è in sostanza una semplificazione); in Calabria, non è ancora molto diffusa, ma sta prendendo sempre più campo grazie anche all’alta qualità dei prodotti che riesce a produrre e la loro vendita che sta facendo registrare ottimi incrementi. Il percorso formativo di base darà spazio all’insegnamento teorico e pratico, direttamente nei terreni di coltivazione con l’osservazione della lavorazione, dell’allestimento dei cumuli oltre alla visita in orti con i rudimenti per allestire un proprio orto biodinamico.

Le figure previste sono Agricoltore e Consulente biodinamico; il corso base è complessivamente di 8 giornate e le prime due giornate formative si terranno il 26 ( a Crotone presso il Parco Scientifico) ed il 27 settembre (a Cirò loc. San Francesco); per l’occasione, tornerà in Calabria e terrà il corso, il Presidente nazionale dell’Associazione Biodinamica, prof. Carlo Triarico che con affetto e grande professionalità segue i “primi passi” della Sezione Calabria.

A chi è rivolto il Corso ? Interessa i produttori, i consumatori, i tecnici, e tutti coloro che vogliono capire, studiare ed approfondire meglio la materia. Essi potranno acquisire le competenze basilari per comprendere non soltanto le differenze tecniche tra il metodo tradizionale e quello dell’agricoltura biodinamica ma soprattutto i benefici che la terra ne può ricavare, i prodotti che ne derivano. I consulenti della Sezione, una volta adeguatamente formati, avranno il compito di seguire l’ingresso in biodinamica delle aziende, accompagnando la loro crescita biodinamica e/o faranno consulenza specifica.

La Sezione –dunque- intende creare occupazione qualificando nuove professionalità ed essere in grado di erogare servizi alle imprese e agli enti sul territorio per la loro crescita, riducendo il pericolo che cadano nelle mani di “esperti” improvvisati e di corsi inefficaci: il corso è riconosciuto ed assistito nella docenza direttamente dall’associazione nazionale biodinamica.

Il programma è consultabile sul sito www.pst.kr.it- per ulteriori info scrivere su calabria@biodinamica.org oppure mariabruni@pst.kr.it

About the Author

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi