16 Sep

Corso di Agricoltura Biodinamica, II livello

3 – 6 ottobre 2013

Alta qualità delle coltivazioni biodinamiche

La fertilità della terra e l’Umanizzazione dell’agricoltura

Corso professionalizzante di formazione all’agricoltura biodinamica, secondo livello

scarica il programma e la scheda di adesione

L’associazione per l’agricoltura biodinamica promuove un percorso di studio teorico-pratico, finalizzato all’apprendimento delle tecniche di base dell’agricoltura biodinamica e della qualità delle sue produzioni alimentari.

Questo corso completa il percorso formativo iniziato con il primo corso intensivo di 4 giorni, presso l’Azienda Agricola di Carlo Noro a Labico, Roma, che si è svolto nel mese di aprile.

L’elaborazione del percorso è stata curata da esperti di formazione professionale e da consulenti dell’Associazione. I due cicli intensivi sono stati organizzati per moduli e obiettivi. La partecipazione al secondo livello è subordinata alla conoscenza base del metodo biodinamico.

Ogni lezione è propedeutica a quella successiva e non è possibile frequentare singole conferenze.

Verrà rilasciato un attestato con il riconoscimento delle competenze acquisite valide all’interno dell’Iter formativo dell’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica.

PROGRAMMA

Giovedì 3 ottobre

10.15 Arrivo e registrazione partecipanti presso La Collina, Codemondo

 

LA FERTILITA’ DELLA TERRA IN RELAZIONE ALLA PRODUZIONE E ALLA QUALITA’ DEI PRODOTTI

a cura di FABIO FIORAVANTI e GIOVANNI ONGARO

11.00 Lavori in campagna: gestione dei preparati 500, 500k e 501

13.00 Pranzo

 

14.30 Dinamizzazione e distribuzione del preparato 500

16.00 Pratiche di lavorazione del suolo

17.30 Pausa caffè

17.45 Le azioni cosmiche e terrestri sui vegetali per una migliore qualità alimentare delle produzioni agricole

19.00 Cena

 

 

Venerdì 4 ottobre

 

LA CERTIFICAZIONE DEI PRODOTTI BIODINAMICI

a cura di DEMETER ASSOCIAZIONE ITALIA

9.00 Prassi e iter per il conseguimento del marchio DEMETER

11.00 Pausa caffè

 

L’ORGANISMO E L’INDIVIDUALITA’ AGRICOLA IN BIODINAMICA

a cura di CARLO TRIARICO

11.15 Che cos’è un organismo agricolo: come è composto e quali sono le sue funzioni

12.00 La conversione dell’organismo agricolo: analisi del metodo

13.00 Pranzo

 

14.30 La fertilità della terra: le attività dinamiche del suolo e la nutrizione delle piante

16.00 Analisi del suolo con la prova della vanga

17.30 Pausa caffè

17.45 I diversi livelli della concimazione. Utilizzo del compost e del sovescio

19.00 Cena

 

 

Sabato 5 ottobre

 

IL CONTROLLO DEI PARASSITI E DELLE PATOLOGIE

a cura di PAOLO PISTIS

9.00 La prevenzione e il controllo dei parassiti vegetali: funghi e batteri

10.45 Pausa caffè

11.00 La prevenzione e il controllo dei parassiti animali

13.00 Pranzo

 

14.30 Lavori in campagna: allestimento del Fladen Classico e del Fladen Colloidale

17.30 Pausa caffè

17.45 Esempi concreti di utilizzo di infusi, decotti ed oli essenziali nella cura delle piante

19.00 Cena

 

 

Domenica 6 ottobre

 

LO SVILUPPO E L’APPLICAZIONE DEL METODO NEL CORSO DELL’ANNO

a cura di PAOLO PISTIS

9.00 I ritmi vitali della terra nel corso dell’anno: applicazioni pratiche

10.45 Pausa caffè

11.00 Seminare, coltivare e raccogliere, nella pratica e nel sociale, dialogo interattivo con i partecipanti per affrontare nella pratica i lavori più  importanti

13.00 Pranzo

14.30 Consegna degli attestati e chiusura del corso

 

ATTIVITÀ PRATICHE

• Allestimento preparato Fladen

• Gestione preparati 500, 500k e 501

• Utilizzo oli essenziali e decotti

• Osservazioni pratiche

 

RELATORI

FABIO FIORAVANTI, responsabile Sezione Emilia-Romagna

GIOVANNI ONGARO, Coop. Agricola La Collina, Codemondo

PAOLO PISTIS, agrotecnico, istruttore in agricoltura biodinamica, Ferrara

CARLO TRIARICO, presidente Associazione per l’Agricoltura Biodinamica

DEMETER ASSOCIAZIONE ITALIA

 

TUTOR

CARLO TRIARICO, Firenze

 

SEDE DEL CORSO

LA COLLINA Soc.Coop.Agricola, Codemondo – Reggio Emilia

 

COME ARRIVARE A CODEMONDO

IN AUTOMOBILE:

da Modena, uscita autostradale Reggio Emilia: seguire le indicazioni per Passo Cerreto/Parma, poi per Cavriago, confinante con Codemondo

 

da Milano, uscita autostradale Terre di Canossa: seguire le indicazioni per Reggio Emilia, poi Montecchio Emilia/Cavriago/Codemondo

 

 

IN TRENO:

alla stazione ferroviaria di Reggio Emilia, prendere tram n. 1

(linea Albinea-Codemondo, orari su sito www.actre.it, fermata via Inferno)

 

 

 

 

 

L’iniziativa è realizzata con il contributo di della Fondazione Cariplo di Milano che l’Associazione ringrazia.

 

 

PER COMUNICARE LA PROPRIA ADESIONE AL CORSO

 

Versare un acconto di € 150,00 entro venerdì 20 settembre 2013 impegnandosi a versare il saldo entro martedì 1 ottobre 2013 a favore dell’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica, tramite

bonifico bancario  IT 16 T 06230 01631 000001585775

bonifico postale   IT 24 X 07601 01600 000014655203

bollettino postale sul ccp 146-55-203

 

PER MOTIVI ORGANIZZATIVI, SI PREGA DI INVIARE LA SCHEDA DI ADESIONE (scarica qui) COMPILATA E LA RICEVUTA DI AVVENUTO VERSAMENTO DELL’ACCONTO ALLA SEGRETERIA DELL’ASSOCIAZIONE VIA E-MAIL A INFO@BIODINAMICA.ORG O VIA FAX AL N. 02-29000692 ENTRO VENERDI’ 20 SETTEMBRE 2013.

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE EURO 350,00 (a persona)

comprensiva di: frequenza corso, pasti, pernottamento in camerata ostello, assicurazione.

 

 

VITTO E ALLOGGIO:

L’Associazione offre gratuitamente la sistemazione in camera a più letti presso l’Ostello di Reggio Emilia a chi ne fa richiesta al momento dell’iscrizione

About the Author

One thought on “Corso di Agricoltura Biodinamica, II livello

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi