12 Feb

I PRIMI 6 MESI DEL NUOVO CONSIGLIO DELL’ASSOCIAZIONE PER L’AGRICOLTURA BIODINAMICA

Ecco cosa abbiamo fatto. In 6 mesi dalle elezioni del nuovo Consiglio dell’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica abbiamo lavorato così alla realizzazione del Piano di sviluppo dell’Associazione. Il nostro consiglio può contare sull’aiuto volontario di soci e di sostenitori e sul sostegno dei collaboratori, cui va il nostro ringraziamento.

  • Abbiamo avviato le attività di stretta cooperazione con Demeter Italia. Il 7 settembre è stato approvato l’Iter di tutoraggio formativo Demeter, che assegna all’Associazione Biodinamica il compito di curarsi delle competenze necessarie all’ingresso di nuove aziende in biodinamica.
  • Abbiamo costituito il gruppo dei primi 30 tutor esperti nominati dall’Associazione per seguire le aziende durante l’Iter di ingresso.
  • Sono già partiti i 3 corsi di formazione dei tutor, con prime giornate a Milano per i tutor Nord, Firenze per i tutor Centro, Napoli per i tutor Sud. A questi seguirà il percorso di formazione con giornate pratico applicative in azienda.
  • Abbiamo inaugurato a ottobre la Newsletter mensile Biodinamica News, che cambia la qualità e la penetrazione della comunicazione del Movimento biodinamico in Italia, con un indirizzario di oltre 25.000 lettori e la cura editoriale di Edagricole. Per la prima volta Associazione Biodinamica e Demeter italia hanno un organo di informazione comune.
  • Abbiamo stretto una collaborazione permanente con il settimanale Terra e Vita, il più autorevole periodico agronomico, per l’uscita di un articolo tecnico ogni mese dedicato all’agricoltura biodinamica. Sono stati pubblicati i primi 5 articoli.
  • Abbiamo incontrato a gennaio i dirigenti del Goetheanum, con l’obiettivo di rafforzare la nostra collaborazione
  • Abbiamo collaborato con diversi enti, alla presentazione di progetti formativi in biodinamica, per agricoltori, nei PSR di Sicilia, Emilia Romagna e Toscana. A Catania abbiamo collaborato all’avvio del Master universitario in agricoltura biologica e biodinamica.
  • I corsi di formazione e pratica contadina si svolgono sempre più frequentemente: organizzati 3 corsi nazionali base di Biodinamica e svariati corsi e giornate contadine nelle sezioni regionali
  • Abbiamo aumentato le visite presso le aziende agricole, per assistenza e accompagnamento alla conversione biodinamica e al miglioramento aziendale
  • Abbiamo svolto presso la Zelata il Corso di Antroposofia, che si è tenuto dal 25 al 28 gennaio scorso, con circa 130 partecipanti.
  • Abbiamo partecipato alla fiera SANA, che si è tenuta a Bologna dal 8 all’11 settembre. Collaborando con Demeter, abbiamo quadruplicato insieme la partecipazione delle aziende alla fiera.
  • Abbiamo organizzato il Convegno sul mercato dei prodotti biodinamici, tenuto alla fiera Sana il 9 settembre, con la partecipazione dei più importanti buyer internazionali e i rappresentanti della GDO italiana e del MIPAAF
  • Siamo entrati nel comitato scientifico di Firenze Bio, la mostra dei prodotti biologici e biodinamici, che si terrà a Firenze dal 23 al 25 marzo 2018
  • Abbiamo ottenuto l’indirizzo a bando del Comitato per la ricerca in agricoltura biologica e biodinamica del MIPAAF.
  • Abbiamo vinto il bando della Rete Rurale Nazioale del MIPAAF ed avremo l’inserimento, per la prima volta, di un capitolo sulla Biodinamica nel Bioreport annuale del Ministero.
  • Abbiamo partecipato all’organizzazione della Summer school del MIPAAF rivolta agli studenti dell’università e svoltasi in 3 regioni (Molise, Puglia e Campania), Su 6 aziende ospitanti, 3 erano biodinamiche
  • Abbiamo partecipato alla realizzazione della campagna del MIPAAF per la diffusione delle realtà bio tra gli agricoltori. Per ciascuno dei comparti produttivi scelti dal Ministero, sarà selezionata 1 azienda biodinamica
  • Abbiamo assistito il FAI ad avviare il suo primo presidio convertito interamente all’agricoltura biodinamica, in Liguria a Punta Mesco.
  • Abbiamo stipulato una convenzione con la Cooperativa Apofruit (migliaia di aziende in Italia) per l’assistenza tecnica e la formazione delle loro aziende all’agricoltura biodinamica certificata.
  • Al FICO di Bologna l’agricoltura biodinamica è l’unico metodo agricolo al quale è dedicata un’area tematica. Con l’azienda biodinamica La Collina abbiamo allestito un campo dimostrativo aperto al pubblico
  • Il 2017 si è chiuso col maggior numero di soci degli ultimi 10 anni: 945.
  • Abbiamo potenziato l’organico nell’area di segreteria dell’Associazione con l’inserimento della dott.ssa Valentina Vignini Carlà, titolare di un’azienda agricola zootecnica.
  • Abbiamo il supporto alla comunicazione, insieme con Demeter, di Contesti e Cambiamenti di Carlotta Iarrapino.
  • Il 16 dicembre abbiamo organizzato, a Milano, la Festa della biodinamica, per i 70 anni dalla fondazione dell’Associazione. Il numero e la qualità dei partecipanti è una testimonianza della forza per quello che dobbiamo compiere.

Tutto questo è avvenuto negli ultimi 6 mesi, grazie a chi si è iscritto e ci sostiene. Serve il vostro aiuto per farlo sapere. La vostra iscrizione, il vostro sostegno in ogni momento, va insieme ai buoni pensieri che saprete diffondere.

About the Author

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi