23 Dec

IL CALENDARIO BIODINAMICO DI GENNAIO, FEBBRAIO E MARZO

di Giorgio Bortolussi

Il nuovo anno si presenta dal punto di vista planetario con una situazione atipica per la stagione invernale, con l’elemento “Calore” ben sostenuto. Forse la seconda parte del mese mostrerà maggiormente manifestazioni climatiche tipicamente invernali, grazie agli influssi di Marte e Mercurio. La prima metà di Febbraio riprende il tema di inizio anno, con “Luce” e “Calore” ben rappresentati, a far presagire delle condizioni di tempo mite,  per passare poi nella seconda metà, ad una situazione diversa che potrebbe regalarci freddo e forse anche precipitazioni.

calendario-2014

Marzo potrebbe essere un mese tendenzialmente freddo, poiché gli influssi di “Terra” saranno particolarmente presenti, soprattutto nella prima parte. In questi mesi la cosa importante è tenere presente il “Tempo di piantagione”, per gli spostamenti e la messa a dimora dei fruttiferi, o per gli interventi di lavorazione del terreno e la spruzzatura dei relativi preparati. Fuori da questo periodo,  preferibilmente in giorni di “Frutti”, come ad esempio il 6 Febbraio, sarà il momento adatto al taglio delle marze per gli innesti.  Le semine invece, andranno programmate nei giorni favorevoli alla parte che intendiamo raccogliere “Organo favorito da Luna o Pianeti”, nel periodo antecedente la Luna Piena, se vogliamo ottenere “Quantità”, nel periodo antecedente la Luna Nuova, se vogliamo ottenere “Qualità”.

Per gli appassionati delle osservazioni del cielo segnalo le congiunzioni della Luna, prima con Marte in Vergine, e poi con Saturno in Bilancia, tra il 19 ed il 21 Marzo, guardando verso Sud-ovest nell’ultima parte della notte.

Un saluto a tutti e auguri di buon lavoro.

 

About the Author

One thought on “IL CALENDARIO BIODINAMICO DI GENNAIO, FEBBRAIO E MARZO

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi