23 Dec

NOVITA’ PER IL 32° CONVEGNO DI AGRICOLTURA BIODINAMICA.

Firenze, 20 – 23 febbraio 2014
di Carlo Triarico

convegno-2014Il convegno sarà accessibile davvero a tutti, sia per i buoni contenuti, sia per i bassi costi. Così potremo essere presenti tutti e creare un grande evento per attrarre l’attenzione sui nostri prodotti e il nostro metodo.

Quest’anno l’Associazione è in grado di far partecipare i soci al convegno con una cifra simbolica per l’ingresso e tutti i pasti.

Chi viene da fuori, se farà da subito l’iscrizione al convegno, potrà spendere pochissimo per i pernottamenti, in centro a Firenze. E cercheremo che nessun socio sia escluso per mancanza di soldi. L’importante è che veniate. Chi vorrà potrà donare un libero sostegno per chi ha difficoltà economiche.

Questo piccolo miracolo lo compiamo aspettandoci una risposta forte, una partecipazione di tutti i biodinamici per rafforzare il movimento. Sarà molto importante che il convegno sia un successo e faccia conoscere la biodinamica al grande pubblico e soprattutto dia una mano a far conoscere i prodotti delle nostre realtà agricole. Con numeri importanti ce la faremo.

Abbiamo prenotato per questo un Teatro di oltre 500 posti nel centro di Firenze. Abbiamo organizzato un ufficio stampa, mobilitato un gruppo di volontari, invitato relatori di primo piano nel panorama nazionale. Parleranno i nostri esperti, gli agricoltori, ma anche le università e i centri di ricerca che lavorano in contatto con l’Associazione esporranno importanti novità.

Ci saranno spazi di dibattito tra noi, interazione e scambio di idee e saperi anche coi movimenti intorno a noi. Gruppi di lavoro discuteranno di tecniche e mezzi della biodinamica. Faremo anche visite guidate ai luoghi significativi di Firenze. Ci saranno tutti i giorni le degustazioni e, soprattutto, domenica sarà tutta dedicata alle degustazioni guidate e alle istruzioni su come comprendere e spiegare la qualità del nostro cibo. Durante la settimana del convegno alcuni ristoranti di Firenze offriranno al pubblico nel loro menù prodotti biodinamici e in uno di questi ristoranti si terra una cena di presentazione per i giornalisti. Stiamo operando con il patrocinio della Sezione Agricoltura del Goetheanum, che sarà pure presente al convegno.

Vorremmo anche aprire al pubblico domenica uno spazio di esposizione e vendita per le realtà agricole socie che vorranno essere presenti.

Tutto questo si sta realizzando grazie alle alleanze, alle aperture. La rete di buone relazioni con il mondo agricolo e fra i biodinamici ci permette oggi di poter sperare in una svolta importante. L’Associazione gode di una buona solidità, perché è sostenuta con calore da soci e simpatizzanti e l’organizzazione del convegno sta diventando una corsa alla generosità che va oltre ogni aspettativa.

Il convegno inizia alle 15.00 di giovedì 20 febbraio (con apertura delle registrazioni alle 10) e termina alle 13.00 di domenica 23 febbraio. Se venite da fuori prenotate il viaggio in treno o in aereo ora, potrete così fruire in tempo delle offerte.

Buon convegno.

About the Author

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi