17 Jul

Per il nuovo Triennio di Carlo Triarico

Per il Nuovo TriennioPER IL NUOVO TRIENNIO di Carlo Triarico
Iniziamo un nuovo triennio con un Consiglio forte, perché eletto da quasi 200 soci ed espressione ampia della biodinamica sul territorio. Abbiamo raccolto molto nei tre anni trascorsi. Una credibilità e una rete di alleanze ampie. Un numero di soci che ci permette di sperare nel raddoppio rispetto ai soci di solo 3 anni fa. Un fondo economico di riserva in banca molto consistente per lavorare. Ci siamo dati l’obbiettivo dei 1.000 iscritti e abbiamo bisogno dell’arrivo di tanti. L’Università Bocconi ha la volontà di collaborare con l’Associazione. Stiamo verificando le condizioni di un convegno dell’Associazione Biodinamica nell’aula magna dell’Università Bocconi per EXPO 2015 (33° Convegno di Agricoltura Biodinamica, Milano, 20-22 febbraio), in essa presenteremo gli studi di Bocconi avviati sulla biodinamica, le nostre eccellenze e le nostre realtà virtuose. In questo modo vorremmo porre davanti a tutti la biodinamica come proposta per un modello agricolo italiano del futuro. E’ una proposta urgente perché EXPO sarebbe soprattutto la porta d’ingresso dall’estero dell’agricoltura iper industriale, che giustifica OGM, sfruttamento, inquinamento per “nutrire il Pianeta”.  Interverremo a modo nostro. Se ci impegniamo con attività pubbliche e ampie del 32° convegno a Firenze e del 33° convegno a Milano, allora dobbiamo aumentare le attività degli agricoltori, legate al progresso del metodo e alla tecnica agricola. Per questo oggi abbiamo i gruppi di lavoro tematici. Questi stanno organizzando dei convegni biodinamici tematici di una giornata ciascuno, destinati soprattutto agli agricoltori. I prossimi incontri saranno sui preparati, sui semi, sulle macchine e i mezzi tecnici, sulla viticoltura, sull’olivicoltura. Da un lato quindi ci apriremo all’esterno e dall’altro lavoreremo per curare la qualità dell’agricoltura biodinamica. Collaboriamo con chi vuole provare a sentirsi a casa propria con l’Associazione, senza escludere nessuno. Speriamo che sempre più persone si sentano di stare insieme in questo modo. A nome del nuovo consiglio, ringrazio i consiglieri che hanno operato prima di noi e quelli che hanno operato con noi e voglio augurare a tutti buon lavoro. La biodinamica si diffonde con alta qualità agricola che gli agricoltori hanno in campo e con la capacità di stare al mondo insieme agli altri.

16 luglio 2014

About the Author

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi