La Percezione della Forma
03 May

La Percezione della Forma

ASSOCIAZIONE PER L’AGRICOLTURA BIODINAMICA SEZ. LOMBARDIA
IN COLLABORAZIONE CON DNART LABOR/ ROMA
ORGANIZZA:
“ LA PERCEZIONE DELLA FORMA ”

Secondo la concezione antroposofica le forme non vengono percepite solo tramite la vista o il tatto ma si relazionano con tutti i 12 sensi che l’essere umano possiede, così da interagire con la nostra componente animica, questo seminario propone un percorso teorico/pratico tra arte e agricoltura biodinamica volto al far sperimentare un ampliamento della percezione tramite l’osservazione guidata delle forme vegetali, da qui possiamo risalire alle forze che agiscono dietro queste forme imparare a riconoscerle e a dialogare con loro a livello animico, con la pittura, l’esperienza grafica del gesto formativo e nei campi.
Michele baio
michele baio

Forme ci circondano e ci suggeriscono qualità da ogni dove.
Ogni forma nasce dal movimento, ogni forma può essere considerata movimento giunto a quiete. Ogni forma custodisce in sé il gesto che l’ha generata. Sperimentandolo graficamente ci avviciniamo a cogliere le dinamiche, le leggi, le forze che operano nella natura tutta e, di conseguenza, anche in noi.
Attraverso i gesti archetipici, i tratti dell’Ars lineandi Irlandese, le metamorfosi della forma e altro cercheremo un mezzo per destarci al mondo delle forze formatrici e per risvegliare queste forze in noi.
Anna Fugazza
anna fugazza

La Natura è parte integrante di tutti noi. E’ dimostrato che le leggi che stanno alla base del nostro corpo fisico sono le stesse che troviamo nella Natura che ci circonda; l’uomo ha da sempre intuito che svelandone i segreti può capire molto di sé. La conoscenza della Natura comincia dal percepire la Natura, un’osservazione sensoria differenziata ci fa entrare in relazione con essa e ci apre a quelle intuizioni che portano possibilità di nuove soluzioni e nuove strade da percorrere in molti ambiti della nostra vita.
Nel caso specifico cercheremo di sviluppare una maggiore comprensione della Natura come fonte inesauribile di energie che, per poter continuare a donare forze indispensabili alla vita, ha bisogno dell’intervento consapevole dell’uomo.
Ale Hesselink
ale hesselink

La pratica può essere di grande insegnamento quando si riesce a combinare in modo proficuo l’osservazione e l’esecuzione.
Michele Baio insegna praticando. Seguendo le sue riflessioni ed
osservazioni siamo invitati a considerare i fenomeni che si dispiegano nel mondo vegetale.
In tal
modo potremo giungere alle immaginazioni che hanno portato a concepire quei rimedi che permettono all’uomo di collaborare in modo benefico con la Natura.
Ogni indagine necessita l’applicazione di diverse qualità: una acuta osservazione attenta al
particolare e, nello stesso tempo, la capacità di cogliere la complessità dell’immagine e la sua
relazione con il contesto in cui è inserita.
Serve anche la capacità di lasciarsi interamente
coinvolgere, come soggetto ed oggetto, dall’esperienza che si sta vivendo.l’attività artistica ci consente di esteriorizzare e guardare la nostra realtà interiore permettendoci di trovare quel terreno nell’anima dover poter rimanere saldi davanti ad ogni nuova esperienza rinvigorendo le nostre forze vitali
TEMI DEL SEMINARIO: I dodici sensi, cosmosophia, le 12 porte Zodiacali
Agricoltura BD. Forme vegetali esplicate nei preparati
Gli esseri elementari e le loro azioni in natura e in noi
Ampliare la percezione usare i 12 sensi
ESERCITAZIONI PRATICHE: Osservazione delle forme in natura
Osservazione dell’azione degli elementari in natura
Dinamizzazione / irrorazione preparati Biodinamici
Pittura, la forma sottile
Tracciare il movimento che forma
RIVOLTO A: coltivatori BD che vogliono approfondire la visione antroposofica da cui la
biodinamica nasce, consulenti agricoli, studenti di Agraria, Accademia e istituti d’arte, interessati al tema.
APERTO A TUTTI

RELATORI:
Ale Hesselink – Arteterapeuta
Michele Baio – Istruttore in agricoltura Biodinamica
Anna Fugazza – Tracciare il movimento che forma

QUANDO: da Mercoledi 1 a Martedi 07 Agosto 2012
DOVE: Agriturismo “ I Gelsi” cernusco Lombardone ( Lecco) www.igelsi.com
COSTO Seminario 6 giornate 420 €
COSTO Pensione completa 420 €
COSTO Singolo pasto 15 €
ALLOGGIO Camere doppie e triple possibilità di camere singole in altri agriturismi in zona
CONSIGLIATO Essere automuniti, fare auto comuni per raggiungere l’agriturismo
INFO E ISCRIZIONI: micheledotbaioatemaildotit  333 60 30 184

PROGRAMMA:
Mercoledi 01 08
H. 15:00 Arrivo partecipanti presentazione relatori corso e gruppo
16:00 L’uomo quadriarticolato alla luce dell’Antroposofia
17:00 La forma, involucro di spessore zero riempito di materia
19:00 Cena
21:00 A colloquio con i relatori
22:00 Fine giornata
Giovedi 02 08
H 9:00 Forme vegetali espressioni della luce
L’azione degli esseri elementari in natura
11:00 Esperienza grafica del movimento che forma
13:00 Pranzo
14:30 L’idea della casa in costruzione
15:30 Dipingiamo ciò che abbiamo appreso
19:30 Fine sessione di pittura
20:00 Cena
21:30 A colloquio con i relatori
22:30 Fine giornata
Venerdi 03 08
H 9:00 Introduzione ai 12 sensi
11:00 Esperienza grafica del movimento che forma, tratto Celtico
13:00 Pranzo
14:30 Prosieguo: i 12 sensi
15:30 I preparati biodinamici
19.30 Fine sessione
20:00 Cena
21:30 A colloquio con i relatori
22:30 Fine giornata
Sabato 04 08
Missaglia Cascina Campu superiore 12, micheledotbaioatemaildotit
H 9:00 Partenza escursione al sito archeologico di Monte Barro
10:00 Arrivo al sito visita con osservazione guidata dell’azione degli elementari in natura
13:00 Colazione al sacco
14:00 Pittura
17:30 Fine sessione ritorno alla base
20:00 Cena
21:30 Atmosfere dalla giornata a cura dei seminaristi
22:30 Fine giornata
Domenica 05 08
H 9:00 I 12 sensi le 12 porte
11:00 L’azione degli esseri elementari in natura
13:00 Pranzo
14:30 Movimento che forma
16:30 Pittura
18:30 La dinamizzazione e il vortice
19:30 Fine sessione
20:00 Cena
21:30 A colloquio con i relatori
22:30 Fine giornata
Lunedi 06 08
H 9:00 Escursione a Cascina Campù
9:30 Arrivo al sito,
Visita al giardino dei semplici e all’orto, organismo agricolo
biodinamico di 20 anni d’età osservazione guidata dell’azione
degli elementari in conduzione biodinamica
Dinamizzazione pratica manuale e meccanica “sentire il vortice”
12:30 Ritorno alla base
13:00 Pranzo
14:30 Sentiamo il vortice nella pittura
16:30 Sentiamo il vortice nel tratto
18:30 Fine sessione
20:00 Possibilità di cenare in agriturismo o cena a Galbusera Bianca az. Agr. biodinamica
( costo cena Galbusera 35 €)
Martedi 07 08
9:00 Tavola rotonda, sensazioni immagini tenere vivo ciò che abbiamo appreso
13:00 Pranzo – fine seminario
clicca QUI per il file in PDF del programma completo

Corso teorico / pratico di primo livello di Agricoltura Biodinamica.
24 Apr

Corso teorico / pratico di primo livello di Agricoltura Biodinamica.

Associazione per l’Agricoltura Biodinamica in collaborazione con Azienda agricola cascina Burattana organizza un corso teorico / pratico di primo livello di agricoltura Biodinamica.
Il corso si prefigge di dare gli strumenti conoscitivi per poter iniziare da subito l’applicazione del metodo.
E’ rivolto a agricoltori professionisti e non, agronomi o tecnici agricoli, studenti e interessati.
Requisiti richiesti: amore per madre terra e buon umore

Si svolge in 7 Sabati consecutivi da Sabato 8 Settembre a Sabato 20 Ottobre presso az. Agricola Cascina Burattana dalle 9:00 alle 17:00, possibilità di pranzo bio vegetariano in azienda con prodotti biodinamici aziendali.

A fine corso viene rilasciato attestato di I livello atto al richiedere il marchio di garanzia Demeter assenza massima possibile 1 giorno, oltre non viene consegnato l’attestato fino al recupero delle ore nel corso successivo.

 Per il conseguimento del marchio è obbligatoria la frequenza di un corso di secondo livello.

Programma dettagliato: CLICCA QUI per il file in PDF del programma /oppure: www.cascinaburattana.it

Costi: 60 € a giornata
Pranzo bio 15 €

per maggiori informazioni e per iscrizioni: micheledotbaioatemaildotit

AGRICOLTURA BIODINAMICA CORSO DI II LIVELLO Giugno – Luglio 2012
24 Apr

AGRICOLTURA BIODINAMICA CORSO DI II LIVELLO Giugno – Luglio 2012

Il corso di I livello serve per apprendere le basi della metodica Biologico Dinamica
il corso di II livello serve per avvicinarsi alla conoscenza di ciò che agisce dietro la crescita delle piante e dietro alla vita del terreno ossia la parte sottile/spirituale che fa crescere le piante, le costruisce e permette loro di esistere, vivifica la materia minerale.

Queste conoscenze ci vengono date dall’Antroposofia o scienza dello spirito dalla quale nasce anche l’agricoltura Biodinamica, per capire questi processi e poterli poi aiutare nel loro svolgimento in natura svolgeremo un percorso che completerà le conoscenze apprese nei corsi di I livello permettendo al coltivatore Biodinamico una applicazione della metodica in un modo più cosciente, rapportandosi in modo pratico a queste forze.

Fare agricoltura Biodinamica guardando solo alla parte agricola prendendola solo come una tecnica non ci consente di capirla fino in fondo né di sfruttarne a pieno l’enorme potenzialità per questo motivo Demeter Italia richiede alle aziende che vogliono iniziare il percorso di richiesta marchio anche la frequenza di un corso di II livello, il corso è caldamente consigliato anche ai coltivatori non professionisti che vogliono completare la loro formazione e ottenere il meglio da questa metodica meravigliosa.

RIVOLTO A: Coltivatori professionisti e non, consulenti agricoli, studenti in Agraria e a chiunque voglia ampliare le proprie conoscenze.

PER LA FREQUENZA E’ RICHIESTO L’AVER FREQUENTATO UN CORSO DI I LIVELLO
PER IL RILASCIO DELL’ATTESTATO NON SONO AMMESSE ASSENZE, IN CASO DI ASSENZE L’ATTESTATO VIENE RILASCIATO AL COMPLETAMENTO DELLE ORE MANCANTI NEL SUCCESSIVO CORSO DI II LIVELLO.

Il corso Si svolge in 4 Domeniche consecutive dal 17 Giugno all’8 Luglio presso la sede
della sezione Lombardia a Missaglia dalle 9:00 alle 17:00 con un’ora di pausa pranzo
-colazione al sacco –
PORTATE Abiti comodi, buon umore, amore per madre terra, desiderio di conoscenza.
Costo: 60 € a giornata
TESTI DI STUDIO: Coltivare con l’agricoltura Biodinamica di Paolo Pistis ed. fondazione
le madri.
Preparati per l’aiuto agli esseri elementari in agricoltura Biodinamica di Hugo Erbe ed.
Agribio edizioni, ambedue i libri sono reperibili in sezione.

Programma:
Domenica 17 Giugno:
Conoscenza dell’uomo, comprensione della natura
triarticolazione funzionale dell’essere umano
triarticolazione funzionale dell’organismo agricolo
Biografia e karma, cosa mi conduce verso l’agricoltura BD?

Domenica 24 Giugno:
Azione degli esseri elementari in natura e in noi
cosa sono, cosa fanno, come mi ci rapporto?
La casa in costruzione, alimentazione
Archetipi e Forma, evoluzione del pianeta Terra, le Ere evolutive

Domenica 1 Luglio:
Processi Calcarei, l’Argento
Processi Silicei l’Oro e il Rame
R. Hauschka, la natura della sostanza
Sistema del Calcio nell’essere umano le ossa, i denti Io minerale
Il preparato di Argilla, il corno Argilla
Il preparato dei tre Re TKP

Domenica 8 Luglio:
Il senso della lavanda dei piedi / l’ultima cena
la tripla venerazione di Goethe
leggi evolutive dell’uomo e della natura, il sacrificio
La malattia nell’essere umano e in natura
L’opera di B. Lievegood, coltivatore di Sana socialità che è la base
dell’agricoltura Biodinamica.

per maggiori informazioni e iscrizioni: micheledotbaioatemaildotit

Clicca QUI per il file in PDF dell’articolo

Conclusione del Corso primaverile  di formazione in Agricoltura Biodinamica e del Seminario sulle Ceneri
04 Apr

Conclusione del Corso primaverile di formazione in Agricoltura Biodinamica e del Seminario sulle Ceneri

Sabato 24 Marzo con l’intervento del dott. Lapo Cianferoni, in rappresentanza di Demeter Italia, si è concluso il corso primaverile di formazione in agricoltura Biodinamica.

conclusione corso primaverile agricoltura biodinamica 2012

conclusione corso primaverile agricoltura biodinamica 2012

Come tradizione consolidata da qualche anno, si è formato un bel gruppo di persone molto positive che hanno capito lo spirito di base della BD, ossia una sana socialità, e hanno cominciato a collaborare tra loro, da questo corso abbiamo introdotto l’acquisto collettivo dei preparati, tutti i corsisti li hanno presi e applicati, ciò è importante in quanto chi si avvicina alla BD deve vedere i risultati, prima li vede meglio è.

Abbiamo introdotto anche una visita ad aziende BD che si svolge in una giornata di convivialità esterna al corso, questa volta visiteremo, Sabato 14 Aprile, la Cascina degli Ulivi di Novi Ligure in Bd dal 1983 produzione vino, ortaggi, cereali.

Come sapete, vedi articolo di ieri, Il prossimo corso di I livello si terrà tra Giugno e Luglio presso l’az. Agr. Progetto Gaia di Bregnano.
In preparazione corso di livello II ( necessario all’aquisizione marchio Demeter)

A Luglio, due corsi di livello I.
A  Settembre/ Ottobre, uno presso la sezione Lombardia  (micheledotbaioatemaildotit)   a Missaglia e uno presso la coop sociale agricola Cascina Burattana di Busto Arsizio.

Concluso anche il SEMINARIO SULLE CENERI:

Il 30 e 31 Marzo, presso la sede della coop LA PRIMAVERA a campagnola di Zervio ( Ve) si è svolto il seminario sulle ceneri, il primo giorno ospiti della coop, abbiamo trattato la parte teorica della metodica, il giorno dopo abbiamo svolto la parte pratica presso l’azienda Camagre socia della coop.

parte pratica calcinazione seminario ceneri michele baio

parte pratica calcinazione

Il seminario è stato organizzato da AVEPROBI, Consorzio Veneto dei produttori Biologici su iniziativa di Adriano Zago, tecnico consulente e formatore in agricoltura Biodinamica, che lavora da anni in Veneto e Toscana e che, vedendo come tutti lo stimano e apprezzano, deve essere molto bravo.

L’evento si è svolto in un clima sereno e familiare, hanno partecipato + di 20 aziende, diverse delle quali già in Biodinamica, le altre biologiche con una forte simpatia e sulla strada per divenire Biodinamiche, si è formato anche un gruppo di aziende che porterà avanti l’annata di sperimentazione 2012/2013 dando un proseguo al lavoro di ricerca su questi metodi di controllo,
Il gruppo è coordinato da Adriano Zago.

Ringraziamo AVEPROBI per aver organizzato il seminario

coop LA PRIMAVERA per averci ospitato

Adriano per l’iniziativa e la divulgazione

Tiziano Quaini per il lavoro di tutor e assistenza.

conclusione seminario sulle ceneri michele baio

conclusione seminario sulle ceneri

Corso Agricoltura Biodinamica di primo livello
03 Apr

Corso Agricoltura Biodinamica di primo livello

Associazione per l’Agricoltura Biodinamica in collaborazione con Azienda agricola
Progetto Gaia organizza un corso teorico / pratico di primo livello di agricoltura
Biodinamica. Il corso si prefigge di dare gli strumenti conoscitivi per poter iniziare da subito
l’applicazione del metodo.

E’ rivolto a agricoltori professionisti e non, agronomi o tecnici agricoli, studenti e interessati, requisiti richiesti: amore per madre terra e buon umore.

Si svolge in 7 Sabati consecutivi dal 16 Giugno al 21 Luglio presso az. Agricola progetto
Gaia sita a Bregnano (Co) dalle 9:00 alle 17:00, possibilità di pranzo bio vegetariano in
azienda con prodotti biodinamici aziendali.

A fine corso viene rilasciato attestato di I livello atto al richiedere il marchio di garanzia
Demeter assenza massima possibile 1 giorno, oltre non viene consegnato l’attestato fino al
recupero delle ore nel corso successivo.
Per il conseguimento del marchio è obbligatoria la frequenza di un corso di secondo livello.

Qui trovi il programma dettagliato del corso, oppure su: www.progettogaia.eu
Costi: 50 € a giornata
Pranzo bio 15 €
per maggiori informazioni: micheledotbaioatemaildotit  (micheledotbaioatemaildotit)   / infoatprogettogaiadoteu  (infoatprogettogaiadoteu)  
per iscrizioni : micheledotbaioatemaildotit  (micheledotbaioatemaildotit)  

La Saggezza delle Erbe
19 Mar

La Saggezza delle Erbe

La saggezza delle erbe

la saggezza delle erbe 2012 2
la saggezza delle erbe 2012 3
la saggezza delle erbe 2012 4
la saggezza delle erbe 2012_1

CORSO BASE PER LA COLTIVAZIONE , LA RACCOLTA E L’USO DELLE ERBE
OFFICINALI SECONDO LE METODOLOGIE DELL’AGRICOLTURA BIODINAMICA

il corso breve ma intensivo ,si prefigge di dare uno strumento pratico ed efficace nell’utilizzo delle erbe alle persone che ne fanno un uso sia quotidiano che terapeutico. L’utilizzo delle erbe deve risultare un atto serio e consapevole per esprimere tutte le sue qualità al meglio. Riconoscere un’erba, saperla coltivare raccogliere e trasformare nel rispetto della natura è un gesto necessario che ci unisce con la terra stessa.

Aumentare la qualità attraverso la rigenerazione delle piante è da tempo compito dell’agricoltura biodinamica, che ci aiuta sia per una coltivazione professionale sia per un utilizzo hobbistico di grande passione. Il corso è rivolto a tutte quelle persone che desiderano instaurare un sano rapporto
con la saggezza che opera da dietro il mondo vegetale.
In questi 2 giorni impareremo a riconoscere e usare 10 tra le officinali piu diffuse ed efficaci, le raccoglieremo e allestiremo una tintura madre e un oleolito secondo la metodica Spagirica
Il corso si svolge Sabato 9 e domenica 10 giugno 2012 a Missaglia Cascina Campu sup. 12 presso la sezione Lombardia dell’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica.
Orari dalle 9:00 alle 17:00 pausa pranzo 1 ora colazione al sacco
Relatore Michele Baio

PROGRAMMA
Sabato 9 0re 9:00 – L’essere della pianta tra la terra e il cosmo, i ritmi del corpo vitale della terra
10.30 – Tisana, decotto, tintura madre, oleolito, impacchi i loro modo d’uso secondo la
concezione Antroposofica
13:00 – pausa pranzo
14:00 – Elementi propedeutici per l’allestimento dei fitopreprati
15:30 – La saggezza delle erbe, 10 erbe tra le piu comuni ed efficaci per le necessità
familiari
17:00 – Fine Giornata
Domenica 10 h. 9:00 – Raccolta erbe, mondaggio e cernita
10:00 – allestimento tintura madre e oleolito filtraggio e calcinazione
13:00 – Pausa pranzo
14:00 – La coltivazione delle officinali, come aumentarne le qualità con l’uso dei
preparati, raccolta e conservazione. Il giardino dei semplici.
17:00 – fine giornata
Per maggiori info e iscrizioni :
micheledotbaioatemaildotit
039 92 40 264 –  333 60 30 184
Vi aspetto !
Michele

IL BAGNO DELLE SEMENTI
12 Mar

IL BAGNO DELLE SEMENTI

Parte molto importante nella metodica agricola Biologico- Dinamica  (BD) è la qualità delle sementi, quelle che provengono da questo tipo di agricoltura reagiscono all’uso dei preparati BD molto di più di quelle provenienti da agricoltura Biologica, addirittura in agricoltura BD esiste una metodica detta di rigenerazione delle sementi tramite la quale si rigenera la capacità vitale dei semi migliorandone di molto la qualità con l’uso dei preparati BD e tecniche di selezione, metodo che all’apparenza è semplice ma in realtà possono farlo solo coltivatori BD molto esperti, si pensi che il ciclo di rigenerazione dura 7 anni.

Una parte della metodica BD è il bagno delle sementi prima della semina, parte devo dire spesso trascurata, a cui non si dà il dovuto valore, quasi un di più, mentre nella mia esperienza e in quella di diversi BD Italiani il bagno semi ha un’importanza rilevante, promuove di molto la germinazione, indirizza già la pianta a meglio collegarsi con le forze e gli influssi che usiamo in BD, ciò si traduce in una pianta che già dalle prime radichette, dai primi impalchi fogliari ha una forma ben precisa è sana e forte, oltre a ciò quando è una pianta formata reagisce di più ai preparati da spruzzo 500 e 501.

Il bagno semi è semplice, richiede solo tempo e dedizione a ciò che si sta facendo come il resto della metodica BD, si tratta di mettere a bagno le sementi nel preparato 500-cornoletame- per mezz’ora, asciugare le sementi e procedere alla semina, notando che il 500 non viene dinamizzato appositamente per il bagno semi ma va spruzzato sul terreno a ogni semina quindi lo si preparerebbe in ogni caso.

Come si fa:
Il problema con i semi è che galleggiano e bagnati si appiccicano gli uni con gli altri, quelli grossi meno di quelli piccoli ma alcuni  ( es. Basilico) che son fortunatamente pochi, rilasciano mucillaggini che son difficili da gestire poi nel seminare.

Per le piccole/ medie quantità si possono usare i filtri a molla per tisane reperibili nei super mercati ce ne sono di diverse dimensioni e sono molto pratici sopratutto per i semi mucilagginosi, altrimenti si usano delle pezze quadrate che legate fanno da sacchetto ai semi. Dopo mezzora i semi vengono tolti dal bagno e asciugati su carta assorbente resistente fino a completa essiccazione per i semi mucillaginosi si mischiano con torba setacciata molto fine sino a che ogni seme è avvolto da torba e non si appicicca più agli altri.

Due parole anche sul terriccio, raramente – anche a livello professionale- i l coltivatore si fa il terriccio da semina, ciò è capibile in quanto è difficile realizzare un buon terriccio libero da muffe dannose e uova di insetti. Se usiamo un terriccio in sacchi, dobbiamo guardare cosa compriamo cerchiamo un terriccio con meno torba possibile, le torbiere son finite… molto meglio un terriccio da compostaggio vegetale che avrà comunque un po’ di torba ma poca.

Non usiamo terriccio con fertilizzante chimico, ce ne sono ammessi in agricoltura biologica, dobbiamo guardare il marchio di garanzia bio e la dichiarazione di garanzia, questi terricci costano di piu ma rendono di piu, come il cibo biologico.

Gli amici della Cascina Burattana hanno fatto un confronto sulla germinazione di semi con e senza bagno, i risultati li lascio decidere a voi….. guardate le foto.

Michele

Agricoltura Biodinamica semi asciutti su carta

semi asciutti su carta

Michele Baio_agricoltura biodinamica_colino da the

colino da the

agricoltura biologia-dinamica - inzaffardatura

inzaffardatura

scuola pratica agricoltura biodinamica_ semi piccoli in tasca di cotone

semi piccoli in tasca di cotone

Michele Baio_marchio di garanzia

marchio di garanzia

associazione per l'agricoltura biodinamica sez lombardia _bagno sementi in corso

bagno sementi in corso

Antroposofia rudolf steiner_michele baio_descrizione di garanzia

descrizione di garanzia

coltivazioni biodinamiche _ burattana semi non trattati

burattana semi non trattati

Agricoltura biodinamica michele baio _ burattana semi trattati

burattana semi trattati

Cena Sociale alla Cascina Burattana
22 Feb

Cena Sociale alla Cascina Burattana

Cascina Burattana – coop. sociale agricola-
ha iniziato da poco la conversione alla Agricoltura Biodinamica, la cena sociale è un modo per contribuire al progetto e conoscere una realtà degna di nota.
Una serata viva e socialmente utile, da provare.
Michele

Cascina Burattana

Un progetto, uno stile di vita.

A cena con … Cascina Burattana ed il Libano

Generated on 11 febbraio 2012

Carissime amiche e carissimi amici,
è con piacere che manteniamo fede alla promessa fattavi durante l’ultima cena di gennaio ed annunciamo la prossima cena sociale, organizzata dalla nostra Cooperativa, in cui potrete degustare, oltre ai piatti tipici della nostra tradizione locale, anche alcuni piatti Libanesi.
I lavori di preparazione dei cumuli biodinamici
Questo è per noi il modo di festeggiare l’arrivo in Cooperativa di Francois, trentenne libanese, che insieme a noi comincia un percorso di avvicinamento all’agricoltura biodinamica e porta il suo grandissimo contributo attraverso la profonda conoscenza della medicina antroposofica.

Per questo vorremmo festeggiare insieme a voi invitandovi alla “cena contaminata” il giorno sabato 03 marzo 2012 alle ore 20.00
presso il Salone dell’Oratorio San Filippo (Via don Albertario) di Busto A.

MENU’

Antipasto misto di crostoni tradizionali “contaminati” da Hummus e Baba Ghannouj (tutto l’antipasto è adatto anche ai vegetariani)

Risotto e luganega (per i vegetariani la luganega sarà preparata a mano direttamente da noi a base di soia)

Dessert:
Smidiye
Mhallbiye da degustare con l’ormai mitico Passito
(entrambi sono dolci tipici della tradizione libanese accompagnati da sciroppi di acqua di rose e di fiori d’arancio)

Caffè e ammazzacaffè
Acqua e vino a volontà

Prezzo a persona: 15,00 euro
Bambini sino a 8 anni: gratis
Ragazzi sopra agli 8 anni: 10,00 euro

Prenotazione obbligatoria entro venerdi 02 marzo inviando una mail a infoatcascinaburattanadotit  (infoatcascinaburattanadotit)   o telefonando al 340.8191081

Vi attendiamo numerosi.

Coop. Soc. Agricola Cascina Burattana

Corso sull’uso delle ceneri in agricoltura biodinamica
08 Feb

Corso sull’uso delle ceneri in agricoltura biodinamica


Corso sull’uso delle ceneri in agricoltura biodinamica

I giorni 30 e 31 marzo, presso la sede della Cooperativa La Primavera a Campagnola di Zevio (VR) sarò il docente di un corso teorico-pratico sull’uso delle ceneri in agricoltura biodinamica (metodo di controllo naturale di insetti e funghi)
Il corso è organizzato dall’ Associazione Veneta dei Produttori Biologici (AveProBi)

l’orario sarà il seguente:
venerdì 30 marzo dalle ore 15 alle ore 20
sabato 31 marzo dalle ore 8 alle ore 12 e dalle ore 14 alle ore 17
il costo è di 50,00€/persona
le iscrizioni saranno aperte fino a venerdì 9 marzo, potete mandare una mail a infoataveprobidotorg  (infoataveprobidotorg)  , oppure chiamare il 3472561701

Vi aspetto.
Michele

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi