11 Apr

Vinitaly 2019: La Vialla premiata come miglior cantina “wine without walls”

Gianni, Antonio e Bandino Lo Franco – La Vialla, Arezzo

L’azienda agricola biodinamica Fattoria La Vialla di Gianni, Antonio e Bandino Lo Franco di Arezzo ha ottenuto, durante Vinitaly, il salone internazionale dei vini e distillati che si è tenuto dal 7 al 10 aprile scorsi a Verona, il premio assegnato come Miglior Cantina “wine without walls” 2019.

Si tratta di un premio di altissimo rilievo perchè, alla selezione “5StarWines”, quest’anno hanno partecipato 2.700 vini, che vengono valutati da una giuria alla cieca. A ciascun vino è assegnato prima un punteggio parziale, sulla base di un’attenta analisi visiva e gusto-olfattiva, poi uno complessivo. I vini che, in questa fase, ottengono un punteggio pari o superiore agli 85 punti passano ad un secondo esame – la degustazione da parte del Comitato Scientifico dei General Chairmen – ricevendo così il punteggio finale. Al termine delle tre giornate, i vini che raggiungono una valutazione di almeno 90/100 vengono destinati alla pubblicazione nella guida internazionale 5StarWines – The Book, in formato cartaceo e digitale, accompagnati dalla scheda descrittiva.

Una categoria speciale è quella dedicata al vino biodinamico, biologico e a ridotto contenuto di solfiti, denominata “Wine Without Walls”, che ha l’obiettivo di diffondere la consapevolezza della viticoltura sostenibile, includendo nella guida 5StarWines la selezione dei vini che più si distinguono nel preservare la naturalezza del terreno, dei vitigni e dei relativi prodotti.

About the Author

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi