28 Dec

Abstract Salvatore Ceccarelli 27 gennaio 2023

Sementi e popolazioni evolutive

Salvatore Ceccarelli – Consultant, Bioversity International

La biodiversità è importante per la resilienza delle produzioni agricole e per la nostra salute sia fisica che mentale. È quindi indispensabile tornare a coltivare diversità sia tra che entro colture. La diversità entro culture può essere sfruttata con le popolazioni evolutive che hanno il peculiare vantaggio di conciliare le strategie di mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici. Le esperienze in Italia con una popolazione evolutiva di oltre 2000 tipi diversi di frumento tenero provenienti da tutto il mondo, danno un pane che oltre ad avere un odore e un gusto straordinari, è tollerato da chi soffre di intolleranza al glutine: noi proponiamo di chiamare questa popolazione “miscela di Aleppo” in riconoscimento che è stata costituita in Siria. La coltivazione di popolazioni evolutive in quanto tali può rappresentare la via ideale per coniugare sicurezza alimentare con sicurezza ecologica, e allo stesso tempo creare reddito come dimostrato dal successo commerciale del pane fatto con la popolazione di grano tenero.

About the Author

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi